Prima squadra

Seconda vittoria di fila: Pescara-Pistoiese 2-0

All'Adriatico è andata così...

12.12.2021 18:21

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - 


Allo stadio Adriatico il Pescara ottiene la seconda vittoria consecutiva, battendo la Pistoiese per 2-0 grazie al gol di Diambo e Rauti nell’ultima gara casalinga del 2021 prima delle due trasferte di Imola ed Ancona.
LA PARTITA: Auteri conferma 10/11 visto a Grosseto: unica novità il ritorno di Drudi centrale di difesa al posto di Ingrosso mentre in avanti nuovamente dal primo minuto Luca Clemenza assieme a Ferrari e D’Ursi. La Pistoiese, terzultima a quota 14 punti, ha bisogno di punti salvezza. Il tecnico Sassarini si schiera con il 3-5-1-1 con Valiani alle spalle della punta Vano. Arbitra Villa della sezione di Rimini.
Dopo 2 minuti di gioco subito Pescara pericoloso: cross di Zappella per Ferrari che impatta di testa ma Crespi para centralmente. All’11’ Ferrari serve in mezzo l’area Clemenza che prova a calciare un rigore in movimento ma viene murato dalla difesa toscana. Al 18’ Pescara momentaneamente in 10 uomini per l’infortunio di Drudi dopo uno scontro di gioco con Vano, ammoniti dal Signor Villa.
Al 26’ il Pescara passa in vantaggio: erroraccio del portiere Crespi, recupero di Ferrari che mette in mezzo il pallone per Diambo, entra in area di rigore e calcia sul secondo palo battendo l’estremo portiere toscano: 1-0. Primo gol in campionato per il centrocampista biancazzurro.
Al 34’ Rasi commette fallo su Romano, calcio di punizione a favore della Pistoiese: alla battuta va Santoro cross in mezzo con Illanes che devia di testa e mette in corner. Batte ancora Santoro in mezzo per Gennari con quest’ultimo che va da Varo che tutto solo colpisce un palo clamoroso. Al 38’ la Pistoiese pareggia con Gennari ma l’arbitro annulla la rete ospite a causa di un fallo prima su Drudi poi Sorrentino. Al 46’ Pescara vicino al 2-0: cross dalla destra di Zappella per Ferrari che controlla ed entra in area di rigore ma calcia malissimo e mette la sfera sul fondo. Dopo 5 minuti di recupero, recupero molto ampio dato gli scontri di gioco, termina il primo tempo con il Pescara in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Diambo. 
Cambio in vista per Auteri: dentro Ingrosso al posto di Drudi. Al 59’ occasione per la Pistoiese: cross di Santoro per Vano sulla destra, mette in mezzo per Romano che si gira e prova a calciare ma viene murato dalla difesa. Al 66’ tre cambi per Auteri: dentro Chiarella, Memushaj e Rauti per D’Ursi, Diambo e Ferrari. 
Al 68’ calcio di punizione a favore del Delfino: Pompetti dalla trequarti con la sfera che attraversa tutta l’area di rigore, Mezzoni mette in corner. Al 77’ il Pescara raddoppia: cross di Pompetti che pesca Rauti in posizione regolare, controlla e calcia all’angolino del primo palo: 2-0. Secondo gol in campionato per l’ex attaccante del Palermo. Due minuti dopo il Delfino va vicino al tris: Chiarella dalla sinistra entra in area e calcia a botta sicura, Crespi respinge in corner. All’80’ Pistoiese vicina al 2-1: corner dalla destra battuto da Santoro, pallone in mezzo con il colpo di testa di Castellano con Sorrentino si distende e para.

TABELLINO
PESCARA-PISTOIESE 2-0
MARCATORI: 26’ Diambo, 77’ Rauti (P)
PESCARA (3-4-3): Sorrentino; Drudi (45 s.t Ingrosso), Illanes, Zappella; Rasi, Diambo (66’Memushaj), Pompetti, Veroli; D’Ursi (66’ Chiarella), Ferrari (67’ Rauti), Clemenza (75’ Cancellotti); All. Auteri
PISTOIESE (3-5-1-1): Crespi; Sottini, Ricci, Gennari; Mezzoni (85’Pertica), Romano (76’ Ubaldi), Santoro, Castellano (85’Mal), Martina (76’ Stijepovi); Valiani (72’ Pinzauti); Vano; All. Sassarini
AMMONITI: Santoro, Vano (PI)
ESPULSI: /
ARBITRO: Villa della sezione di Rimini

 

Commenti

Video - L'addio di Leo Junior al calcio (a Pescara)
Sebastiani: “Basta la vittoria. Sui bilanci e cessione societaria…”