Prima squadra

E' un Delfino ma sembra quasi un gambero....

Altro passo indietro sul piano del gioco

29.03.2022 00:01

Un passo avanti e due indietro. O solo passi indietro. Il Delfino sembra quasi un gambero: ogni volta che deve scattare avanti, si ferma o regredisce. Almeno sul piano del gioco, come si è visto col Pontedera dove - eccetto 20 minuti nel primo tempo - ha fatto assai poco per portare a casa i 3 punti. Ed il pari per 1-1, con gestione sciagurata del pallone nelle battute decisive del match quando poi è arrivato il pari toscano, ha il sapore dell'amarissima beffa. Si tratta del settimo pareggio all’Adriatico. Tanti i punti persi contro formazioni abbordabili: Viterbese, Vis Pesaro, Teramo, Lucchese, Carrarese e, appunto, Pontedera.

Dicevamo della beffa… Il Pescara è infatti ora quinto in classifica, ma per due minuti appena dopo il 40' st era addirittura terzo: i biancazzurri vincevano, il Cesena perdeva. In 120 secondi, poi, è cambiato tutto con la rete del Pontedera (che al Delfino ha preso 4 punti su 6, avendo battuto Pompetti & company all'andata) e quella del Cesena che ha ricacciato il Delfino, ops gambero.., addirittura dietro di due posizioni, essendoci tra romagnoli ed abruzzesi anche l'Entella. L'ennesima occasione per svoltare la stagione è passata così, con l'amarezza di un finale beffardo ma che, visti i 90 minuti nel proprio complesso, è assai meritato nel punteggio finale. Domenica c'è lo scontro diretto tra Cesena ed Entella, bisogna assolutamente approfittarne facendo bottino pieno in quel di Lucca…. Ma non sarà facile. Al “Porta Elisa” le big non hanno avuto vita facile: i toscani, infatti, hanno battuto Reggiana e Entella, pareggiato con Modena e Ancona, e perso solo col Cesena ma nella giornata inaugurale.

Commenti

Abruzzo & Giro d’Italia, una lunga storia d’amore tutta rosa: Merckx, Pantani, Bernal e poi...
Mondiali 2022: quante probabilità ha l’Italia di volare in Qatar?