Prima squadra

Processo plusvalenze, la Corte Federale respinge il ricorso

La Procura aveva presentato ricorso presso la Corte Federale d'Appello contro la sentenza di I grado

18.05.2022 08:16

La Corte Federale d’Appello-Sezioni Unite, presieduta dal presidente Mario Luigi Torsello, ha respinto il reclamo del Procuratore federale a seguito del ricorso presentato contro la sentenza del Tribunale federale, che in primo grado aveva prosciolto gli 11 club e le 61 persone tra dirigenti ed amministratori accusati di aver prodotto plusvalenze fittizie. Inoltre ha dichiarato improcedibili i reclami presentati dalle società Sampdoria, Parma ed Empoli.

Le richieste della Procura federale circa il Delfino erano queste: 12 mesi e 20 giorni di inibizione per Daniele Sebastiani; 7 mesi e 20 giorni per Gabriele Bankowki; 8 mesi per Roberto Druda. Per il Pescara 125.000 euro di ammenda 

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
Sebastiani: "Iscrivo io la squadra. Su cessione club e su Zeman dico..."