Prima squadra

TOP FIVE VINTAGE (Monopoli-Pescara 1-2)

Il pagellone del Delfino Rampante

11.12.2022 21:36

Monopoli-Pescara (1-2), il pagellone del Delfino Rampante

Jacopo Desogus. Sulla sinistra fa vedere i sorci verdi ai verdi pugliesi. Serve l'assist vincente a Vergani in occasione del gol lampo, si inventa il raddoppio con un controllo pazzesco - che ripete qualche minuto dopo - e un tiro preciso che non lascia scampo all'estremo di casa. GIUSEPPE SIGNORI

Edoardo Vergani. Mister Colombo gli dà le chiavi dell'attacco biancazzurro e lui lo ripaga con il gol vantaggio dopo appena centoventi secondi di gioco: detta il passaggio a Desogus per il tap-in facile facile da due passi. TEDDY SHERINGHAM

Salvatore Aloi. La marcia in più del Pescara nella zona nevralgica del campo. Si abbassa a copertura della difesa e fa ripartire le offensive biacazzurre. Piede sopraffino e visione di gioco di altra categoria. Dai suoi piedi parte l'assist preciso e prelibato che ha portato Desogus a realizzare il raddoppio: con le dovute proporzioni, contro il Monopoli è sembrato quasi l'Ottavo Re di Roma. PAULO ROBERTO FALCÃO

Luca Mora. Torna finalmente ai suoi livelli e si vede. Il professore è la mente del Pescara. Dà tranquillità e fiducia ai propri compagni grazie alla sua immensa esperienza, dettando i tempi della squadra tanto in fase difensiva quanto in quella offensiva. Prova un missile terra-aria che esce di pochissimo, mettendo i brividi agli uomini di Pancaro. Lotta quando il gioco si fa duro. GLENN STRÖMBERG

Emmanuel Gyabuaa. Tanta corsa, tanto sacrificio. Il suo lavoro è stato forse poco appariscente ma è servito come il pane per l'equilibrio generale dei biancazzurri: come dire, i portatori d'acqua sono essenziali nell'economia di una partita. Esce stremato dopo aver dato davvero tutto. THOMAS GRAVESEN

Commenti

Grande Partenza del Giro dall'Abruzzo: parte il conto alla rovescia!
Le condizioni di Plizzari