Prima squadra

Caso Plusvalenze: le richieste della Procura Federale

Ammenda alla società, inibizione per i dirigenti (più pesante per Sebastiani)

12.04.2022 13:11

Sono arrivate più richieste di inibizione della Procura Federale per i dirigenti delle squadre coinvolte nel processo sulle plusvalenze fittizie iniziato a Roma questa mattina poco dopo le 10.30 davanti al Tribunale federale. A seconda della gravità dei casi, le richieste variano nell'ammontare dell'ammenda e nelle richieste di inibizione dei dirigenti interessati. Per la Gazzetta, è stata chiesta un’ammenda da 125 mila euro al Pescara  con 12 mesi e 20 giorni a Sebastiani. Rete8 ha aggiunto che sono stati richiesti “7 mesi e 20 giorni di inibizione per Gabriele Bankowski e 8 mesi per Roberto Druda”.

Per Parma e Pisa, ai quali nell’atto di deferimento era contestato anche il comma 2 dell’articolo 31 del Codice di giustizia sportiva, che prevede la possibilità di punti di penalizzazione o addirittura di retrocessione o di esclusione dal campionato (secondole indiscrizioni antecedenti il deferimento anche il Pescara aveva situazione analoga, poi confutate dal deferimento). “Secondo l’accusa l’aver gonfiato il valore delle plusvalenze sarebbe stato infatti determinante per l’iscrizione al campionato”, silegge sulla Gazzetta. £Ma il procuratore Giuseppe Chiné ha considerato il cambio delle proprietà dei club come un’attenuante e chiesto solo due ammende: di 338 mila per il Parma e di 90 mila per il Pisa (più inibizioni ai dirigenti, tra cui 14 mesi e 5 giorni a Carra)".

Il processo andrà avanti giovedì e venerdì con sentenze probabilmente subito dopo Pasqua. I tempi sono particolarmente veloci, anche grazie al nuovo Codice di giustizia sportiva varato dalla Federcalcio: dopo il primo grado, la sentenza della Corte sportiva d’appello è attesa già per metà maggio o comunque prima della fine della stagione agonistica, per poi attendere l’ultimo grado sportivo, davanti al Collegio di garanzia presso il Coni.

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Designato l’arbitro di Pistoiese-Pescara