Prima squadra

Mercato: nuovi nomi in agenda per Matteassi e Auteri

GIRO D'ORIZZONTE PROLUNGATO PRIMA DI PROVARE AD AFFONDARE I COLPI

Redazione Ps24
25.06.2021 00:02

A CURA DI MATTEO SBORGIA CON IL CONTRIBUTO DELLA REDAZIONE - Sono giorni caldi tra abboccamenti e indiscrezioni in casa Pescara. Le grandi manovre sono partite, a fuoco lento tra depistaggi e una ridda di nomi non sempre reali o verosimili. Ma qualche novità c'è.

Conferme ci pervengono su Michele Vano. L’attaccante di proprietà del Perugia, non resterà sicuramente in Umbria ed è un autentico pallino di Matteassi che ha provato a portarlo senza riuscirci anche a Piacenza e Modena. I contatti con il suo entourage sono molto frequenti ma al momento non è stata interpellata la dirigenza del Grifo. Su di lui, oltre al ben noto Catanzaro, ci sono anche Bari e un paio di club di categoria superiore. Ma ci sono altre punte nell'ampia agenda di Matteassi, che al momento scandaglia tutti i nomi prima di stringere per qualcuno. Secondo Il Mattino, l'Avellino vorrebbe abbinare all'ex Maniero l'esperto Karamoko Cissé. "Sull'ex Benevento si registra anche l'interesse del Pescara", conferma però il quotidiano. Tra i vari Cheddira (pista complicata), Di Piazza, Marotta (che ha ricevuto una ghiotta offerta dal Catanzaro) e Corazza, si è aggiunta anche l’idea Lorenzo Rosseti, svincolato ma con una storia pregressa di infortuni importante. Piaceva da matti anni fa anche a Repetto, ma un suo arrivo a Pescara non si è mai concretizzato. Può essere lui una delle scommesse del nuovo Delfino?

Stefano Scognamillo cambierà squadra quasi sicuramente. Abile sia nella difesa a 3 (nel centrosinistra) che a 4, è molto bravo nella marcatura. Uomo estremamente carismatico, fa dell’ardore agonistico la sua dote principale. Secondo fonti qualificate preferirebbe un ritorno in cadetteria anche come primo centrale di riserva, ma non disdegnerebbe affatto una stagione da protagonista per provare a vincere la Lega Pro. Tuttavia per la scelta della sua prossima destinazione ci sarà tempo. Ora si gode la famiglia, visto che è diventato papà da appena una settimana

Secondo quanto trapela da Modena, Gerli e Pergreffi non si muoveranno. A Spagnoli è stato proposto un rinnovo di contratto e riflessioni da parte sua sono in corso. Discorso opposto per Milesi, Costantino e Corradi che Matteassi conosce bene. Detto ciò, al momento non ci sono novità ma solo i primi due potrebbero essere realmente richiesti dall’attuale ds del Pescara ai canarini. In particolare Rocco Costantino sembrerebbe davvero in uscita dal Modena, Matteassi lo stima ma è ancora legato contrattualmente ai canarini. Secondo fonti qualificate, al momento, nessuno scenario può essere escluso ma il Pescara non c’è ancora nulla di concreto. Mattia Corradi è anch’esso in uscita ma ha estimatori in Lega Pro e tra questi non ci sono i biancazzurri. Almeno per ora. 

Dunque, se Pergreffi dovesse restare in gialloblù, ecco che con le dismissioni di due centrali la coppia in arrivo potrebbe essere davvero quella composta da Piana e Scognamillo (o Caldore). 

Da Terni, intanto, continuano ad associare fortemente il nome di Vincenzo Fiorillo alle Fere. Con Paleari non più nei radar, è lui il candidato forte ma al momento il portiere non ha ancora deciso di lasciare Pescara. 

Commenti

L'Amatori Pescara riparte da coach Renato Castorina
Naiadi, c'è il ricorso al Tar