Prima squadra

Gli sviluppi del mercato biancazzurro

Fase importante per impostare la campagna di cessioni e acquisti

Redazione Ps24
24.06.2021 00:02

A CURA DI MATTEO SBORGIA E DELLA REDAZIONE - 

In questa fase di mercato, l'uscita di tanti nomi accostati al Pescara è del tutto fisiologica. Alcuni sono depistaggi, altri oggetti di reale e concreto interesse, altri ancora sono già stati sondati. Si lavora comunque abbastanza a fari spenti, perchè dalla stanza dei bottoni non confermano o al contrario non smentiscono nulla. 

Intanto, come da noi anticipato, è sfumato il primo grande obiettivo: Mirko Carretta. L'esterno, il cui sbarco è stato totalmente frenato da alto ingaggio e dalle numerose richieste, è ufficialmente un nuovo giocatore del Perugia. Ha sottoscritto un contratto biennale ed è stato ufficialmente annunciato dal club umbro.

Simone Corazza può essere invece un nome da tenere d’occhio per l’attacco biancazzurro. Ora all’Alessandria con cui ha appena vinto il campionato e a cui è legato da altri due anni di contratto, il suo futuro non è stato ancora ufficialmente deciso. Tuttavia è assai probabile che lasci i grigi. Secondo quanto da noi appurato, i primi contatti esplorativi ci sarebbero già stati tra il Delfino e il suo entourage e risalirebbero alla scorsa settimana, prima della nomina ufficiale di Matteassi. Sarebbero stati portati da Bocchetti. Al momento non c’è nulla ma non è un’utopia ipotizzare che l’affare si possa chiudere, considerando che l’attuale direttore sportivo del Pescara ha avuto il giocatore a Piacenza. Nei discorsi potrebbe essere stato inserito anche Danilo Soddimo che è in uscita dal Pisa. Al momento pare che non ci siano novità in questo senso. 

Il profilo di Milesi può essere congeniale: Matteassi lo conosce bene dopo averlo avuto a Piacenza e Modena. Per i canarini non sembra essere una pedina fondamentale e difficilmente resterà. Il suo vincolo contrattuale scade tra un anno. Tuttavia c’è la concorrenza di Gubbio e Carpi. Sullo svincolato Pacilli possibili novità tra fine settimana e inizio della prossima: sarà lui il biglietto da visita di Matteassi? Non è giovane, ma ha esperienza e qualità. 

Attenzione a Marco Caldore, difensore della Juve Stabia di piede sinistro è abile marcatore, perfetto per la difesa a 3. Rappresentato da Vincenzo Pisacane che Sebastiani conosce bene, può essere lui la vera alternativa a Pergreffi. Il Resto del Carlino, inoltre, ha parlato di sviluppi proprio tra Modena e Pescara. Questo è quanto riportato dal giornale: "Difficile, invece, nonostante la scadenza al 2022, che il Modena possa contare nuovamente su Corradi e Milesi, quest’ultimo di ritorno dal prestito alla Carrarese. Luca Matteassi, ora ds del Pescara, avrebbe messo nel mirino questi calciatori e, secondo le ultime voci in arrivo dall’Abruzzo, anche Costantino è nome caldo per la squadra di Auteri. Nel frattempo si raffredda la pista Pergreffi, il difensore non sembrerebbe intenzionato a seguirlo in biancazzurro". 

Così invece PadovaGoal su un giocatore seguito dal Delfino: “Potrebbe essere lontano da Padova il futuro di Karamoko Cissé. L’attaccante, prelevato a gennaio dal Cittadella, aveva cominciato molto bene con tre gol messi a segno nelle prime partite, salvo poi fermarsi per gli ormai noti problemi di pubalgia. Dopo un lungo stop Cissé era tornato a disposizione per la finale con l’Alessandria, senza scendere in campo. Su di lui si registra l’interesse del Pescara, con cui ci sono stati diversi contatti nelle ultime ore”.  Piuttosto da monitorare Michele Vano, attaccante che, dopo la promozione del Perugiaè molto appetito in C. Dopo il Catanzaro, anche il Pescara ci sta facendo un pensiero anche se al momento non risultano contatti. Sulle tracce di Massimiliano Gatto, che slitta a rinnovare con il club di appartenenza e piace al solito Bari, è segnalato anche il Pescara.

Finalmente la prossima settimana verranno presentati a stampa, tifosi e città il nuovo tecnico Auteri e il nuovo d.s. Matteassi

Commenti

Pesoli: "Auteri e Matteassi a Pescara, ecco cosa penso"
Naiadi: affidata nuova gestione