Prima squadra

La vigilia di mister Zauri

Le parole del tecnico biancazzurro

07.05.2022 09:07

Senza l'infortunato Mirko Drudi (stiramento di secondo grado al flessore, stagione finita) e lo squalificato Eugenio D'Ursi (ma il Delfino ha presentato ricorso per uno “sconto” sulle 2 giornate di stop imposte dal giudice sportivo), il Pescara affronta domani (ore 19) la FeralpiSalò per l'andata del primo turno nazionale dei playoff di C.

Come di consueto, mister Luciano Zauri alla vigilia della partita ha incontrato la stampa per fare il punto della situazione tra i biancazzurri. Ecco le sue parole:

"Ci giochiamo la qualificazione in 180 minuti, ma penso a vincere la partita di domani senza fare calcoli in vista della gara di ritorno di giovedì. La Feralpisalò è una squadra molto forte che ha fatto bene nel suo girone. Loro hanno avuto due partite in meno nelle gambe, ma questo non è un alibi. Rispettiamo il loro valore, ma anche noi siamo forti, conosciamo le nostre qualità e faremo la nostra partita per vincere. Bisogna limitare gli errori in fase difensiva ed essere più cattivi in fase realizzativa.

La formazione? Giocherà chi ha giocato con più continuità nelle ultime partite. In attacco mi porto dietro il dubbio Ferrari-Cernigoi. Vediamo. Sono due frecce importanti nel nostro arco. La squalifica di D’Ursi? Ci ha messo del suo, ha sbagliato e lo sa anche lui ma il secondo giallo mi è sembrato molto fiscale"

(Trascrizione conferenza Rete8)

Commenti

I nuovi talenti del tennis mondiale in arrivo per l'Atp Challenger in Abruzzo
In prova un giovane egiziano: Ismael Fares