Altri sport

Enzo Trulli corre veloce. Eccolo in Formula 3!

Il giovanissimo n figlio d’arte correrà la Carlin: “Opportunità unica”

05.03.2022 00:01

Saranno due i piloti italiani impegnati nella stagione 2022 di Formula 3, ma uno dei due è un vero e proprio predestinato. L'ultimo nome che mancava per completare la line-up Carlin è quello di un abruzzese che sta bruciando letappe, avendo i motori e la velocità nel proprio dna: Enzo Trulli.

Il figlio del grande Jarno è pronto al debutto nella categoria dopo aver ben figurato lo scorso anno in Euroformula Open. Ad inizio stagione Trulli ha esordito nella serie con Drivex School per poi cambiare squadra a metà campionato e passare proprio al team Carlin. In totale Enzo è andato a podio in quattro occasioni, di cui tre proprio nelle quattro gare conclusive disputate con la squadra di patron Trevor.

Trulli ha avuto modo di provare la monoposto di Formula 3 della Dallara in occasione dei test di fine stagione andati in scena a Valencia, ed oggi non ha nascosto tutta la propria soddisfazione per un accordo che lo vedrà compiere un ulteriore passo avanti nella sua carriera.

"E' con estremo piacere che annuncio il mio accordo con Carlin per la stagione 2022 di Formula 3. Sono davvero felice di rimanere nella famiglia Carlin per questa fantastica esperienza, dopo una prima stagione di grande successo in Euroformula Open. Sono davvero grato a Trevor Carlin e alla squadra per aver creduto in me".

"Naturalmente, sarà una stagione di apprendimento per me, considerando la limitata esperienza che ho e il limitato chilometraggio disponibile in macchina" ha proseguito Enzo Trulli come riporta motorsport.com.

"Tuttavia, sono pronto a lavorare sodo e a sostenere il lavoro e i progressi della squadra per portare la Carlin in vetta in F3. È un'opportunità fantastica e non vedo l'ora di iniziare".

Analoga soddisfazione per questo accordo giunto il giorno prima dell'inizio della prima sessione di test post-stagionali è stata espressa da Trevor Carlin."Il debutto di Enzo in monoposto è stato notevole. Ci ha impressionato molto con le sue prestazioni in Euroformula Open nonostante avesse un'esperienza estremamente limitata. La sua performance sotto la pioggia a Monza, la sua prima gara in monoposto corsa sul bagnato, è stata particolarmente indicativa per quanto riguarda la sua mentalità e l'approccio".

"Questa stagione rappresenterà un'enorme curva di apprendimento per lui. La FIA F3 è una serie enormemente competitiva ed è una sfida enorme per un pilota alla sua seconda stagione di corse. Enzo ha bisogno di concentrarsi sull'apprendimento e imparare qualcosa da ogni fine settimana. Siamo entusiasti di lavorare con lui e non vediamo l'ora di aiutarlo a progredire in ogni gara".

Commenti

Abruzzo & Giro d’Italia, una lunga storia d’amore tutta rosa: Merckx, Pantani, Bernal e poi...
VIDEO - Giochi del Mediterraneo U23 a Pescara