Prima squadra

Prestazione e gol annullato: Auteri non le manda a dire...

“Ci abbiamo provato. Ma…”

20.02.2022 21:22

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE E DELLA REDAZIONE - Anche se è stato un pareggio deludente Gaetano Auteri vede il bicchiere mezzo pieno. Le sue dichiarazioni a Rete8: ”Voi vedete le partite a modo vostro. Non ho visto solo il possesso palla ma anche una squadra ordinata. Secondo me ci abbiamo provato in tutti i modi, anche con i tiri da fuori, una traversa. Il gol annullato? L'arbitro ha fischiato, stava scrivendo una ammonizione per un giocatore della Fermana, noi abbiamo battuto la punizione. Vedrete che c'è un fischio nettissimo nei primi 10/15 metri della traiettoria prima che la palla arrivasse a Ferrari, poi la palla è arrivata a Franco attraverso una spizzata, lui l'ha controllata in modo regolare ed ha fatto gol. Ma a quel punto l'arbitro non poteva far ripetere la punizione 50 metri indietro, quindi ha fatto una topica colossale. Ha optato per un fallo di mano di Ferrari inesistente. Ho visto una squadra sempre ordinata, che ci ha provato in tutti i modi attraverso gli aggiramenti laterali, le percussioni centrali ed i tiri da fuori. Abbiamo sbattuto contro il muro della Fermana, abbiamo preso una traversa e non è vero che non abbiamo mai tirato in porta. Siamo entrati cinquanta volte in area di rigore, non per fatti episodi e sporadici. La squadra è stata unita, compatta e non ha mai perso la testa contro una Fermana che ha messo la partita sul piano dello scontro fisico e della perdita di tempo. Questo è un aspetto che andrebbe sottolineato. Non ho nulla da dire alla squadra, che ha fatto una partita come la doveva fare e non ha mai perso la testa. Non siamo fortunatissimi negli episodi, anche perchè alla fine il secondo gol lo avevamo fatto. Ma è chiaro che sono arrabbiato per non aver vinto. C'è stato gioco troppo spezzettato, tante ammonizioni e si sono persi tanti minuti per queste cose. Con lucidità e raziocinio ci abbiamo provato in tutti i modi, per 20 o 25 minuti del secondo tempo è stato un autentico arrembaggio ”

Commenti

Abruzzo & Giro d’Italia, una lunga storia d’amore tutta rosa: Merckx, Pantani, Bernal e poi...
Cancellotti: "Gol del Loco regolare. E..."