Prima squadra

Adesso non resta che.... vincere!

Dopo 3 pari consecutivi, 4 con l'ultima di campionato, adesso serve solo il bottino pieno

09.05.2022 09:45

Vincere e solo vincere, non c'è scelta. Giovedì nel match di ritorno (in trasferta) contro la FeralpiSalò al Pescara serve solo la vittoria per restare in corsa, eliminare i gardesani e non chiudere anzitempo la stagione. Un solo risultato a disposizione, con sconfitta (ovviamente) o col pareggio a passare il turno saranno gli avversari, che si sono classificati al terzo posto nel girone A dopo una stagione da record per il club del lago di Garda.

Il Pescara si accosta al match con uno score recente di 3 pareggi (4 se si aggiunge l'ultima di regular season) ai playoff, tutti in casa e tutti in rimonta, ma oltre al fattore campo il Delfino, nei primi due appuntamenti a gara secca (con carrarese e Gubbio) aveva dalla sua il favore di passare con 2 risultati su 3. Adesso non basterà pareggiare,  non basterà avere una grande reazione dopo aver subito uno o più ceffoni, bisognerà fare bottino pieno. E basta. Nelle prime 3 gare playoff 7 gol subiti (come quelli fatti): tanti, tantissimi, certamente troppi. Amnesie difensive strutturali e ormai note e consuete hanno minato il cammino del Delfino, per ora senza danni per quanto spiegato prima. Adesso non basterà pareggiare. E si dovranno fare i conti tra infortuni e squalifiche: sarà un Pescara in emergenza quello che deve vincere a tutti i costi sulle rive del Garda. Ma dovrà farlo, per non archiviare già questa brutta annata agonistica..

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
A Salò senza Pompetti e De Risio. E non solo....