Prima squadra

Dentro o fuori: oggi si deve solo vincere

Alle 20:30 la partita che può far chiudere o rilanciare tutta la stiagione

12.05.2022 00:01

Ora o mai più. Non c'è alternativa alla vittoria per il Pescara. Senza un successo, infatti, la stagione biancazzurra si chiuderebbe questa sera e sarebbe un vero fallimento. Partita per provare a competere per le prime posizioni, la squadra biancazzurra ha perso ben presto contatto dalla vetta e si è ritrovata a distanza siderale dal primo posto tanto agognato e sognato, per poi via via perdere anche la terza ed infine la quarta posizione dopo l'arrivo di Luciano Zauri. Senza il vantaggio del fattore campo e di avere 2 risultati su 3 a disposizione, come nei precedenti turni playoff, il Delfino a Salò si gioca tutto: è partita da dentro o fuori, da affrontare in formazione assai rimaneggiata (mancheranno ad esempio i due pilastri, in foto, Drudi e Pompetti) ma necessariamente con cuore, coraggio e lucidità. Non prenderle solamente non basterà, servirà fare almeno un gol dei gardesani per passare il turno (e il prossimo turno verrà stabilito domani da sorteggio). Il tempo degli eventuali processi per una stagione storta, nata male e proseguita peggio, non è oggi. Lo sarà semmai da domani, se al termine dei 90 regolamentari più recupero (non ci saranno supplementari e rigori) si dovrà tornare a casa definitivamente per la stagione 2021-22. Adesso però è solo il tempo di tifare per una missione difficilissima ma non impossibile. 

Commenti

Anche la gara di Salò su Sky Sport
Esposito: "Il Pescara può farcela. Sui playoff, Oddo e Zeman dico..."