Prima squadra

Elizalde riscattato dal Peñarol: ci siamo

In una manciata di giorni la situazione verrà risolta

24.06.2022 00:01

In questo momento Edgar Elizalde è ancora un giocatore di proprietà Delfino: termina il prestito il 30 giugno e amministrativamente dovrebbe rientrare al Pescara. Ma club sudamericano e entourage del difensore sono al lavoro per consentire al giocatore di non perdere tempo prezioso e mettersi subito a disposizone del suo club. Il Peñarol ha la priorità di negoziare il suo trasferimento a titolo definitivo su base onerosa e le trattative vanno avanti da tempoma dall'Uruguay fanno sapere che, citiamo testualmente i media locali, “ci sono due o tre squadre dall'estero interessate ad avere Elizalde”.

Il difensore 22enne, di Casupá, arrivato a luglio 2021, ha giocato 26 partite in totale. Con i mirasoles ha vinto il Torneo di Chiusura 2021, il Campionato uruguaiano 2021 e la Supercoppa 2022.

L'agente di Edgar Elizalde, ha parlato a Espn del futuro al Peñarol, il cui prestito con Carbonero scade il 30 giugno:"Avendo un altro anno di contratto con il Pescara ovviamente vogliono recuperare qualcosa di quello che hanno investito all'epoca e ora vogliono negoziare. Non darlo in prestito di nuovo. Abbiamo parlato con il Peñarol, che è una squadra che vende principalmente e non è abituata a comprare, ma questa possibilità è nata sapendo che per il Pescara è impossibile ridarlo in prestito. Il Peñarol era interessato e siamo in trattative. Possono acquistare una parte del cartellino o tutto, ma in linea di principio sarebbero interessati ad acquisire una parte e quindi poter stare con il giocatore per molto tempo. Ci sono proposte da club della MLS negli Stati Uniti, dal calcio messicano e da un grande argentino. Avendo una scadenza imminente con il Pescara, non dico che è un'asta ma è qualcosa di simile. Peñarol ha il sopravvento, è la priorità e il giocatore è felice, siamo in trattativa e vedremo se si concretizzerà. Edgar è a conoscenza di tutto, lo informiamo periodicamente, non tutti i giorni, ma sa della sua situazione. In questo caso il tempo stringe perché dovrebbe tornare al Pescara dopo il 30 giugno, ma l'idea è che non lo faccia, cosa già discussa con il club italiano. Alla fine del prestito, stiamo affrettando tutte le questioni e penso che questo sarà finalizzato in un massimo di dieci giorni ".

FOTO DI REPERTORIO

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
Riunioni immediate tra Colombo e Delli Carri per delineare le strategie