Altri sport

Ritiro nazionale paraciclismo a Francavilla

In programma altri eventi targati Addesi Cycling

28.03.2022 00:01

Come negli anni scorsi, si rinnova il feeling tra Francavilla al Mare e gli azzurri della nazionale italiana di paraciclismo sotto la regia di Pierpaolo Addesi con la sua Addesi Cycling, pronta ad ospitare la nazionale italiana più vincente di sempre e plurimedagliata tra Paralimpiadi, Mondiali, prove di Coppa del Mondo e Coppa Europa.

Parallelamente al ritiro per i ciclisti paralimpici previsto in Lombardia a Montichiari, in Abruzzo sarà la volta di handbike e tricicli per un totale di tredici convocati al raduno in programma da oggi, 28 marzo, al 2 aprile: Katia Aere (Trivium-Froggy Team), Roberta Amadeo (Bee and Bike), Dario Bortolotta (Tigullio Handbike Team), Andrea Botti (Tigullio Handbike Team), Simona Canipari (Active Team La Leonessa), Fabrizio Cornegliani (Team Equa), Davide Cortini (Restart Sport Academy), Giorgio Farroni (Antrophos Asd), Federico Mestroni (Tigullio Handbike Team), Tiziano Monti (Restart Sport Academy), Giulia Ruffato (Restart Sport Academy), Erika Schivo (Restart Sport Academy) e Stefano Stacchiotti (Antrophos Asd).

E a Francavilla non può mancare un altro felice connubio con le nuove leve del pedale grazie al Trofeo del Mare Giovani, per i giovanissimi di età compresa tra i 7 e i 12 anni, di scena presso via Francesco Paolo Tosti (lungomare sud di Francavilla presso il Caffè Mambo) sabato 2 aprile su un anello totalmente chiuso al traffico.

Nulla verrà lasciato al caso per rendere questi due appuntamenti ancora più coinvolgenti e saturi di attrattive per la città di Francavilla al Mare, oltre alla bontà del lavoro che contraddistingue l’Addesi Cycling coaudivata per l’occasione dalla società ciclistica pescarese Sea Hub di Livio Chiacchiaretta e grazie al supporto materiale degli sponsor Emidio ed Alfredo De Florentiis, Kemipol, Kemiclean, Snack Pata, Ivar, Freebike, Selmec e Sterilgarda.

Commenti

Abruzzo & Giro d’Italia, una lunga storia d’amore tutta rosa: Merckx, Pantani, Bernal e poi...
Mondiali 2022: quante probabilità ha l’Italia di volare in Qatar?