Pallanuoto

Pescaresi della pallanuoto verso la nuova stagione: date, girone e dichiarazioni

Girone tostissimo a detta sia di Pescara sia di Club Aquatico. Via ad inizio 2022

27.11.2021 01:03

La stagione 2021-22 della serie B di pallanuoto ha le sue prime 2 certezze: la composizione dei gironi e le date di svolgimento. Per il calendario c'è ancora da aspettare, ma finalmente Club Aquatico e Pescara conoscono le proprie avversarie in regular season. Le due cugine pescaresi sono inserite nel Girone 3, che comprende anche una laziale (Acquademia Velletri), una lucana (Basilicata Nuoto 2000), una pugliese (Waterpolo Bari) e ben 5 compagini campane (Cesport Italia, R. N. Arechi, Ischia Marine Club, Polisportiva Salerno e San Mauro). Rispetto alla scorsa stagione, quella terminata con la finale playoff per il Club (sconfitta contro la President Bologna) e ai playout per il Pescara, le due abruzzesi hanno abbandonato il raggruppamento composto da squadre umbre, marchigiane e laziali per essere inserite in un girone con squadre meridionali e di grande blasone. Dunque, sia sul piano logistico per l'organizzazione delle trasferte sia sul piano prettamente sportivo, la stagione si prospetta assai impegnativa. L’inizio del campionato è fissato per il 15 gennaio e la conclusione è in programma il 21 maggio, poi a seguire dopo almeno una settimana di stop ci saranno i playoff per le prime quattro e i playout per nona ed ottava classificata (l'ultima in graduatoria retrocederà direttamente).

“Parliamo di un Girone di ferro, davvero difficilissimo”, ha commentato Paolo Bocchia, tecnico del Club Aquatico. “Oltre al Pescara, che ha investito su Di Fulvio e Morretti, ci sono in particolare le squadre campane e più in generale tutti team attrezzati davvero bene. Noi faremo la nostra parte. Abbiamo inserito il centroboa della Nazionale maltese, Jeremy Abela, che è un ottimo giocatore, ma abbiamo perso Iervese, Morretti e Ruscitti. Il gruppo a disposizione è più compatto, già stiamo lavorando e strada facendo cresceremo”.

Sul fronte Pescara parlano coach Franco Di Fulvio e David Micheletti, perno del settebello biancazzurro. “Mi aspetto un Girone altamente competitivo, si torna alla formula originale pre Covid con raggruppamenti da 10 squadre. Nel nostro c' la presenza di formazioni come l'Arechi, appena retrocessa dalla A2, che farà una squadra competitiva esattamente come la Cesport, e di altre roster insidiosi. Il livello sarà più alto dello scorso anno”, le parole del tecnico. Così invece Micheletti: “Il Girone è certamente impegnativo, non vediamo l'ora di iniziare. Noi daremo il massimo e ce la giocheremo con tutte. L'arrivo di Carlo Di Fulvio e Stefano Morretti ci consentirà di fare il salto di qualità”. 

Commenti

De Risio sarà davvero il primo arrivo di gennaio?
Il Pescara chiama i tifosi: c'è il mini-abbonamento per 2 partite: info e prezzi