Prima squadra

Solo pari per un brutto Delfino: #PescaraCarrarese 1-1

All'Adriatico è andata così.....

02.02.2022 20:25

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - 

Allo stadio Adriatico Pescara e Carrarese recuperano la seconda giornata del girone di ritorno portandosi a casa un punto a testa (1-1) e continuando le proprie strisce di risultati utili consecutivi (8 per i biancazzurri e 10 per la squadra di Di Natale). Gara dalle poche emozioni ma è il Pescara a portarsi in vantaggio, nel primo tempo, con un siluro di Pompetti e nella ripresa Petrelli pareggia per i suoi compagni.

LA GARA: nel 3-4-3 disegnato da Auteri c’è solo una novità rispetto alla trasferta di Virtebo: Nzita al posto di Rasi, confermati in attacco il tridente che ha consentito ai biancazzurri di sfatare lo stadio Rocchi, ovvero D’Ursi, Ferrari e Rauti.
Totò Di Natale, reduce dallo 0-0 in trasferta a Fermo, si schiera con il 4-3-1-2 con Bramante alle spalle delle due punte Energe e Petrelli. Arbitra Caldera della sezione di Como.
Dopo 4 minuti di gioco la prima occasione è per la Carrarese su corner: batte Berardocco, in mezzo per Marino che non impatta bene e Sorrentino para senza difficoltà centralmente. Al 6’ cross dalla destra di Zappella in area di rigore per Rauti che si coordina bene ma la sfera viene deviata. 
All’11’ la Carrarese va vicina allo 0-1 con Battistella che calcia di prima intenzione verso la porta, la palla sfiora il palo alla destra di Sorrentino, completamente immobilizzato.
Al 17’ primo calcio d’angolo per i biancazzurri: batte dalla destra Pompetti, lungo in area per Ferrari che impatta di testa ma la sfera termina al lato. Quattro minuti dopo la squadra di Di Natale si rende pericolosa con Petrelli che dal limite dell’area calcia a giro ma Sorrentino para centralmente in due tempi.
Al 32’ dalla sinistra Bramante prova a sorprendere Sorrentino con un pallonetto, l’estremo portiere para con entrambe le mani.
Al 39’ il Pescara passa in vantaggio: Nzita serve Ferrari con quest’ultimo che va di tacco per Pompetti che calcia di prima intenzione da fuori area, la sfera attraversa le gambe di Vettorel e si insacca: 1-0. 
Al 46’ Pompetti subisce un fallo, calcio di punizione a favore del Delfino: batte lo stesso Pompetti in mezzo con Vettorel e su questa azione termina il primo tempo con il Pescara che si porta in vantaggio per 1-0 grazie al gol di Pompetti.
Nella ripresa la prima chance è per il Pescara, ancora con Pompetti, che dalla distanza calcia ma trova la deviazione in corner. Prima della battuta della rimessa laterale si accende un parapiglia tra Illanes e Rota che cade atterra, con il difensore biancazzurro che cade atterra. Entrambi sono stati ammoniti dal direttore di gara. Al 49’ la carrarese va vicino al gol del pareggio: Petrelli, in area di rigore, calcia di prima intenzione, Sorrentino respinge una prima conclusione poi la seconda. Doppio cambio per Auteri: fuori D’Ursi e Memushaj dentro Clemenza e Pontisso, quest’ultimo neo-giocatore del Delfino all’esordio. 
Al 58’ pareggia la Carrarese: Battistella allarga sulla sinistra per Petrelli, Sorrentino esce ed il giocatore ospite usufruisce di un pallonetto e batte la difesa biancazzurra: 1-1. Al 62’ altro doppio cambio per il Delfino: dentro Rasi e Cernigoi, al debutto, fuori Rauti e Zappella. Al 73’ Cernigoi si libera da una marcatura e calcia sul secondo palo ma la sfera termina in curva.
All’83’ Ferrari subisce un fallo, calcio franco a favore del Delfino: Pontisso batte il calcio franco direttamente in porta, Vettorel allontana. All’88’ Rasi crossa verso l’area con il pallone che stava perfinire in porta, Vettore alza in corner. Dopo 4 minuti di recupero termina la gara: 1-1 tra Pescara e Carrarese con i biancazzurri che torneranno in campo domenica contro il Gubbio.

TABELLINO
PESCARA-CARRARESE 1-1
MARCATORI: 39’ Pompetti (P), 58’ Petrelli (C)
PESCARA (3-4-3): Sorrentino; Veroli, Ingrosso, Illanes; Zappella (62’ Rasi), Memushaj (53’ Pontisso), Pompetti, Nzita (74’ Delle Monache); Rauti (62’Cernigoi), D’Ursi (53’ Clemenza), Ferrari; All. Auteri
CARRARESE (4-3-1-2): Vettorel; Grassini (45 s.t Semprini), Rota, Marino, Imperiale; Battistella (67’ Figoli), Berardocco, Pasciuti; Bramante (45 s.t Tunjov); Energe (64’Doumbia), Petrelli (81’ Infantino); All. Di Natale
AMMMONITI: Emerge, Grassini, Rota (C), Illanes, Veroli (P)
ESPULSI
ARBITRO: Caldera della sezione di Como

 

Commenti

Alla scoperta di Mario Ierardi
Auteri: "La Carrarese non ha rubato nulla, noi al di sotto delle ultime prestazioni"