Prima squadra

Dubbi di modulo e di interpreti

Domani c'è la sfida interna all'Olbia

30.10.2021 00:01

Problemi di abbondanza, per una volta, in casa Delfino. Contro l'Olbia priva dello squalificato Udoh (assenza assai pesante), domani, mister Auteri ha quasi tutta la rosa a disposizione ma non è ancora chiaro quale sarà l'assetto base che proporrà e a quali interpreti si affiderà. Drudi e Illanes in difesa dovrebbero tornare titolari, ma non è certo che si torni alla difesa a 3. L'ipotesi è quella più concreta, comunque, ma in questo caso i dubbi sarebbero dalla cintola in su: sarà canonico 3-4-3 oppure un 3-5-2 con Memushaj a fare da stantuffo tra la coppia di attaccanti (Ferrari- De Marchi) con dunque la possibilità di trasformare il modulo a seconda delle esigenze in 3-4-1-2? C'è anche l'opzione Clemenza trequartista, con l'albanese che in questo caso scalzerebbe Rizzo in mediana. Ma al momento la presenza dell'ex Juve è legata prevalentemente alla scelta del 4-3-3 o del 3-4-3 di inizio stagione. Quello che appare certo è che a prescindere da assetto e interpreti il Pescara cercherà di prendere in mano il pallino del gioco sin da subito per provare a mettere in cassaforte 3 punti che potrebbero essere vitali per le ambizioni biancazzurra d'altissima classifica

Commenti

Pescara 1992-93, vi ricordate tutti i giocatori?
Auteri: "Con l'Olbia partita da vincere. Dobbiamo recuperare punti"