Prima squadra

Capitolo d.s. e situazione Kim: il punto

Situazione in evoluzione

Redazione Ps24
31.05.2021 12:33

A CURA DI MATTEO SBORGIA
Pietro Fusco o Giuseppe Manari, uno dei due diventerà entro questa settimana(forse mercoledì verrà presa una decisione) il nuovo direttore sportivo del Pescara. Salvo sorprese, anche a livello di nomi. Al momento sembrerebbe essere in vantaggio il primo, ma una decisione definitiva non è ancora stata presa. I contatti tra l’ex direttore sportivo della Sambedettese  e il Pescara risalgono a quindici giorni fa: Sebastiani ha chiesto e ottenuto la piena disponibilità del dirigente campano. Il Ds è molto legato all’Abruzzo (ha giocato nel Castel Di Sangro e nel Pescara) e, qualora ci fosse la concreta possibilità di tornare a  lavorare nella città dannunziana, non avrebbe alcuna remora a mettere immediatamente nero su bianco  sempre dopo aver rescisso con il club marchigiano a cui è ancora contrattualmente legato. Vincoli burocratici estremamente facili da superare, la volontà è quella che conta. Su Fusco tuttavia c’è anche da registrare l’interesse della Carrarese, alla ricerca di un nuovo direttore dopo la separazione con Gianluca Berti.  Meno forte la Cavese. Dopo aver trascorso il fine settimana nel suo Abruzzo, Giuseppe Manari, sta tornando a Novara. Oggi i piemontesi passeranno a Pavanati. Il dirigente abruzzese, legato al club azzurro fino al 2023, non dovrebbe far parte della nuova compagine societaria ma ad oggi  non ci sono sviluppi in tal senso. Fusco o Manari, Manari o Fusco. Entrambi aspettano. Ancora pochi giorni, se non addirittura ore,  e la questione Ds in casa Pescara troverà soluzione.

Capitolo società.  Il legale Fabrizio Acronzio, rappresentate  del coreano Kim, ha smentito al momento a PS24 che il proprio assistito abbia incontrato Sebastiani per parlare di un suo ingresso in società. Verità o smentita di rito? Sarà il tempo a dirlo.

Commenti

Inizia a muoversi il mercato biancazzurro..
Serie C, ufficializzato il criterio di composizione dei gironi