Prima squadra

Sebastiani: "Cessione società? Quando sarà il momento saprete tutto. Ma.."

"Galano, Rizzo e Marilungo al momento nessuno sviluppo concreto"

22.01.2022 16:38

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Il 2022 comincia con il botto in casa Pescara. Le dichiarazioni di Sebastiani a Rete8: “Mi sembra che l’avessi detto in settimana: il Montevarchi è la squadra che mi ha impressionato di più nel girone d’andata. Giocano e ti fanno giocare ma la qualità esce fuori. Abbiamo fatto di tutto per farci tirare fuori dei problemi, nel secondo tempo potevamo fare più gol e manca sempre l’ultimo passaggio. Tante cose positive: De Risio ha dimostrato il suo valore e tutti hanno giocato una buona partita. Sulla sinistra abbiamo fatto tante incursioni ma in porta ci siamo arrivati tanti volte. Dopo un mese di stop qualche dubbio può venire. De Marchi cessione imminente? No, non è detto che se non giochi vieni ceduto. Galano, Rizzo e Marilungo? Nessuna novità, qualche richiesta per Marilungo con il direttore che sta parlando con qualche squadra mentre per galano ancora nulla. Ultimo mese di presidenza? Sto facendo di tutto per trovare una soluzione per la società e per l’abbandono completo, se ci sarà bisogno darà una mano così come ho fatto per 13 anni e se il Pescara è qui è grazie a me. Fondo americano con sede inglese? Sono solo canzonette. Quando sarà il momento conoscerete i volti. Queste sono situazioni che non richiedono un tempo limitato e ci sono passaggi da fare. Tutto va riscontrato e serve tempo, auguriamoci che questa cosa vada in porto perché io me lo auguro ed è giusto che ci sia. Mi sarebbe piaciuto trovare qualcuno del posto. Sako alla Salernitana? Non mi risulta. Ho parlato con Matteassi e non mi ha detto nulla. Il giocatore non è in scadenza, ha un contratto di addestramento tecnico che consente di ricevere offerte da altre squadre. Ferrari sta facendo un ottimo campionato, l’erba del vicino è sempre più verde e se dovesse capitare un’operazione in uscita faremo anche in entrata. Non puoi prendere un giocatore come Ferrari se sta facendo bene.”

Commenti

Alla scoperta della pescarese Gaia Realini, astro nascente del ciclismo
Ferrari: "Segnare quando la squadra vince è più bello"