Prima squadra

Sebastiani: "Torneremo ad essere protagonisti. Sul mercato e ai tifosi dico..."

"Dateci tempo. Chiedo un po' di pazienza. Faremo operazioni importanti a gennaio”

11.11.2021 00:01

Tante dichiarazioni interessanti e destinate a far discutere quelle rilasciate dal presidente biancazzurro Daniele Sebastiani a Il Centro in una lunga intervista firmata da Enrico Giancarli. 

Vediamo argomento per argomento le principali dichiarazioni:

OBIETTIVI - “E' una squadra assemblata da poco, vedo il lavoro che fa il mister e devo fare valutazioni complessive. Il progetto è nuovo e avremo i frutti. Nell'immediato? Non lo so ma dobbiamo crederci. L'obiettivo resta sempre quello di tornare nella categoria superiore. Come? Esistono anche i playoff. Ma io credo che il campionato non sia chiuso per il primo posto. Aspettiamo la fine del girone d'andata e se dovessimo restare a -11 faremo i complimenti a chi ci è davanti”.  Dopo aver parlato dei punti perso per strada ("contro le piccole abbiamo lasciato punti che peseranno") e dei problemi estivi nell'allestimento della rosa ("Le squadre che vengono dalla B hanno contratti importanti e una lista ridotta di 24 giocatori. Abbiamo avuto un minimo di condizionamento, questo è fuori discussione"), ha aggiunto: “Ora abbiamo necessità di fare sei partite al massimo per chiudere l'andata e fare filotto. E secondo me abbiamo le possibilità per riuscirci. Preoccupato? No, neanche Allegri alla Juve h la bacchetta magica e con un gruppo nuovo non puoi pretendere tutto e subito. Pescara è una piazza bella e che dà soddisfazioni. Ma ha troppa fretta e condanna con troppa facilità”.

MERCATO - Gennaio non è lontano. Ci saranno tante operazioni? “Sì, le faremo e importanti. Ma sempre guardando alla lista e alle uscite. Oppure faremo delle scelte forti e metteremo fuori lista qualcuno. Però, e non mi stanco di ripeterlo, guardiamo alle sei partite che abbiamo di fronte per chiudere l'andata”. Veroli via a gennaio? “Il mister lo considera molto e deve fare il suo percorso. Se ci chiedono i giocatori, per dna noi a Pescara dobbiamo venderli. Ma non credo che andrà via a gennaio”

MESSAGGIO AI TIFOSI - “Sono straconvinto che torneremo ad essere protagonisti. Ma dateci tempo. Chiedo un po' di pazienza”

Commenti

Valentina Procaccini: intervista all'astro nascente del nuoto italiano
Il primo tappone del Giro 2022 sarà in Abruzzo, al Blockhaus