Prima squadra

Pompetti:"Giocare a Pescara è stato un onore. Sul futuro..."

"Credo di aver onorato questa maglia fino alla fine"

20.05.2022 00:01

Giunto alla sua alla sua 28ª edizione il Premio “Miglior Biancazzurro” 2022 è andato a Marco Pompetti
Presentato da Paolo Minnucci, all’interno del CityPub Bespoke di Pescara con le 100 bottiglie di Landbier e 100 di vini Bernardi e la partecipazione dal periodico “Cronache Abruzzesi”, l’evento ha visto la presenza del Sindaco di Pescara Carlo Masci, l’Assessore al turismo di Pescara Alfredo Cremonese, la consigliera Zaira Zamparelli ed i promotori dell’evento Vittorio Catone e Guerino Di Felice.
Presenti anche i rappresentanti del mondo dell’informazione sportiva, il presidente del Pescara calcio Daniele Sebastiani ed il tecnico della formazione Primavera Pierluigi Iervese. "Futuro? Il mio cartellino è di proprietà dell'Inter: non so ancora nulla per quanto riguarda l'anno prossimo, è ancora troppo presto per parlarne. Tutti sanno che giocare a Pescara per me è stato un onore: credo di aver onorato questa maglia fino alla fine dando sempre il 110% e sudando la maglia, ora penso a riposarmi, perché è stata una stagione lunga e faticosa, poi vedremo quale sarà la soluzione migliore per il futuro. Siamo delusi per come è finita la stagione. Quando una stagione finisce anticipatamente è perchè qualcosa non è andato nel verso giusto, ci è mancata la continuità di rendimento ad esempio".

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
Ferrari: “Potevamo fare di più. Sul mio futuro…”