Prima squadra

Notte di Coppa, notte da derby

Stasera in campo

03.11.2021 00:01

Nuovamente in campo, a 3 giorni dalla vittoria in extremis sull'Olbia. E' tempo di derby, sarà una notte di Coppa (Italia). I biancazzurri di mister Gaetano Auteri questa sera valle ore 20:30 saranno si scena a Teramo allo stadio "Bonolis" per gli Ottavi di Finale di Coppa Italia di Serie C. Senza Di Gennaro ma con Drudi nuovamente in campo, i biancazzurri - con un occhio al campionato perchè la prossima partita, a Cesena, sarà importantissima - vogliono staccare il pass per il turno successivo. Ampio turnover previsto in casa Delfino, ma l'obiettivo è regalare ai 341 tifosi biancazzurri presenti al Bonolis una serata da ricordare con qualificazione annessa.

In casa Teramo alla vigilia ha parlato coach Guidi:: «Sarà una partita importante perché dovremo mostrare una reazione di spessore dopo la non prestazione contro il Montevarchi. Lo dobbiamo in primis a noi stessi, poi al club ed a tutti i tifosi che si sono sobbarcati centinaia di chilometri. Sono uscito estremamente deluso da Pontedera, non dovremo perseverare negli errori. È normale che si terrà in considerazione il fatto delle tre partite nell’arco di una settimana, ma in questo momento siamo oggettivamente impossibilitati nel fare qualcosa di diverso, viste le tante assenze ed i recuperi recenti che non possono di certo essere sollecitati oltremodo. Soprano farà terapie a scopo precauzionale, sperando di ritrovarlo domenica. Noi ed il Pescara siamo le prime due squadre del girone per possesso palla, già questo è un dato che dice tanto anche dei nostri avversari, in possesso di una rosa di qualità e profonda: dovremo essere abili nel pressing e servirà tutto quanto non si è fatto domenica scorsa, a livello di attenzione e concentrazione, pensando d’insieme e non a livello singolo, ritrovando aggressività ed equilibrio».

La gara di stasera sarà diretta dal sig. Andrea Bordin di Bassano del Grappa (VI), coadiuvato dagli assistenti, i sigg. Lorenzo D'Ilario di Tivoli (RM) e Giacomo Monaco di Termoli (CB), quarto ufficiale il sig. Stefano Striamo di Salerno.

Commenti

Pescara 1992-93, vi ricordate tutti i giocatori?
Questione (nuovo) portiere: il punto