Prima squadra

Zauri: "Sogno serie B? Fino all'ultimo secondo proveremo a fare qualcosa di grande"

"E' una gara da vincere a tutti i costi, anche per prepararci ai playoff"

22.04.2022 09:38

Dopo 2 vittorie in altrettante partite, il “nuovo” Pescara targato Luciano Zauri cerca domani all'Adriatico contro l'Imolese un tris di successi che può essere importante per il cammino post season dei biancazzurri. Come di consueto, il tecnico marsicano ha incontrato la stampa alla vigilia dell'impegno ufficiale. Ecco le sue parole:

"So chi giocherà, ma lo dico ai ragazzi. Sono in tanti che stanno facendo bene, anche da subentranti, forse per una terza partita qualcosa cambierà ma non vorrei cambiare troppo. Memu convive con alcuni problemini ma sta bene ed è disponibile, Pontisso ha problemi ad un alluce e anche Pompetti convive con qualche problema. Ma quando si allenano lo fanno a 100 km/h. 

Il fatto che sia arrivato da poco rende questa una partita semplicemente da 3 punti, ho preparato la gara nel migliore dei modi come le precedenti due e sono molto fiducioso. I 3 punti di domani sono molto importanti per non avere rimpianti, dobbiamo dare il massimo e vincere la gara di domani che servirà a prepararsi anche per i playoff. E' una gara da vincere a tutti i costi. Il cambio di allenatore dà sempre qualcosa a livello emotivo al gruppo, io ho portato il mio modo di essere e di lavorare. Serenità, voglia di imparare e migliorarsi sono sempre state le mie basi. I ragazzi stanno rispondendo bene. Il percorso di questa squadra ha detto che potrebbe fare più moduli, non è detto che si vedrà anche un terzo modulo oltre al 3-4-3 e al 4-3-3. La rosa è molto ampia, la cosa importante è portare a casa la pagnotta: l'importante è che si vinca. Per me i giocatori offensivi sono quelli che fanno vincere, non vanno incastrati e o chiusi. Non vanno limitati. 

L'Imolese? Non mi aspetto una partita diversa dalle ultime giocata, è una squadra tosta che sa quello che deve fare, è organizzata e che difende sotto palla. Ma noi dobbiamo pensare a noi.

Cosa penso per i playoff? E' difficile, ma ci proveremo fino all'ultimo secondo per fare qualcosa di grande"

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Gravina: "Stabilità, continuità e coerenza nella progettualità i punti di forza di Pescara e Sebastiani"