Prima squadra

Sottil esclude Tutino. E viceversa

Arriverà un esterno importante, ma non due. C'è già Galano in rosa

16.07.2019 01:00

Il doppio colpo in avanti, con riferimento alle corsie esterne, non è plausibile. Arrivo possibilissimo di Stoian a parte (leggi qui), Riccardo Sottil esclude Gennaro Tutino. E viceversa. Ma uno dei due sarà quasi certamente biancazzurro. Con Cristian Galano già in rosa, infatti, non è ipotizzabile che il Pescara possa prelevare entrambi i giocatori, ritenuti due profili importanti per la serie cadetta da tutti, in primis dai rispettivi club di appartenenza (Fiorentina e Napoli) che in caso di cessione a titolo temporaneo vorrebbero garanzie di impiego del proprio gioiellino. 

La situazione è in divenire e potrebbe sbloccarsi non proprio a breve. La Fiorentina pare intenzionata a prolungare la permanenza di Sottil agli ordini di Montella ancora per un po', frenando l'ipotesi di rinnovo del prestito che a Pescara qualche settimana fa si riteneva scontata, stante anche la volontà del giocatore di tornare in riva all'Adriatico in caso di nuova cessione da parte dei Viola. E in Toscana non si esclude una permanenza definitiva, differentemente dalle idee iniziali. 

Ecco perchè nei discorsi con il Napoli si tiene caldo il nome di Tutino, elemento che piace a mezza B e che spinge per trovare una squadra importante nel breve tempo. Il Pescara è dato in pole in entrambe le piste, ma non può aspettare troppo. Tutino da più sessioni di mercato è un pallino della dirigenza biancazzurra ed il suo arrivo sarebbe visto non come un ripiego ma comunque come una prima scelta

Commenti

Tutte le panchine della prossima Serie B
A volte ritornano? Il Pescara punta al ritorno di un ex