Prima squadra

Emergenza a centrocampo

Problemi possibili anche in difesa

12.04.2022 00:01

Il Pescara deve fare la conta dei disponibili per la sfida di dopodomani a Pistoia, momento cruciale in ottica terzo/quarto posto a 180' minuti da fine regular season. Il centrocampo è un vero e proprio rebus:  Zappella ha riportato una lussazione alla spalla sinistra, porterà il tutore per almeno 15 giorni e si spera in un recupero lampo per qualche gara dei playoff. Difficile, ma non impossibile. Per la trasferta in terra toscana, contando che Pompetti non è comunque al meglio, saranno certamente indisponibili Memushaj, De Risio (squalificato) e il nazionale under 17 Marco Delle Monache (ma il talentino potrebbe raggiungere pistoia direttamente da Coverciano in extremis) Da valutare le condizioni di Pontisso (problema all'alluce che si somma a quelli pregressi, stringerà i denti data l'emergenza), Ingrosso uscito malconcio dal match con il Grosseto, Rauti e Illanes (che però dovrebbe farcela). Dunque in mediana resta Diambo come interprete di ruolo, con la possibilità di adattare qualche elemento alla bisogna (Nzita o Rasi, quest'utlimo ormai finito nel dimenticatoio da tantissimo tempo). Anche in difesa qualche problema: se dovessero dare forfait sia Ingrosso sia Illanes, ecco che verrebbe rilanciato Ierardi. C'è però anche la possibilità di riportare al centro Veroli o di adattare Frascatore (con Nzita o Rasi sull'out mancino). Drudi deve convivere con i fastidi al poplaccio ma ci saràProblemi insomma per Zauri in una sfida decisiva. Sta meglio la Pistoiese, che punterà sull'ex Bocic ma che non potrà contare sul miglior uomo a disposizione, bomber Vano (11 gol), causa squalifica. 

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Ex biancazzurri: Grassadonia esonerato, Tisci trova panchina