Prima squadra

180 minuti di fuoco per chiudere uno sciagurato 2021

Due trasferte per i biancazzurri

17.12.2021 00:14

Due trasferte e poi si dirà addio ad un 2021 bruttissimo per i colori biancazzurri. La retrocessione in C e la stentata prima parte di campionato in terza serie hanno reso l'anno solare che sta per andare in archivio tristemente indimenticabile per i tifosi del Pescara, che hanno già avuto modo di vivere l'ultima partita interna dell'anno domenica scorsa. Con la vittoria sulla Pistoiese si è avuta il secondo successo di fila, mini striscia aperta che ora sarà messa alla prova da una doppia, insidiosissima trasferta a cavallo del giro di boa e prima di Natale: Imola e Ancona.

Saranno due partite difficili, contro avversari che per diversi motivi hanno necessità di fare punti: l'Imolese per la lotta salvezza, l'Ancona per scalare posizioni in classifica e rinsaldare un posto ai playoff. Ma il Pescara deve guardare in casa propria. Per la prima volta in stagione contro la Pistoiese è arrivata una vittoria con 2 reti di scarto (era successo solo nei primi 2 turni di Coppa Italia, contro Olbia e Grosseto) ed un contemporaneo clean sheet, ma la tenuta difensiva - non affatto impermeabile - va testata contro avversari di rango diverso e non contro una squadra che aveva un tecnico in bilico, poi effettivamente cacciato dopo il match dell'Adriatico, e in forte crisi di gioco, risultati e identità.

Il Delfino dunque punta al tris di vittorie consecutive, cosa che manca da tanto, troppo tempo. “Non accade dalla stagione 2015-16”, ha sottolineato Rete8. "Con Oddo in panchina, i biancazzurri furono capaci di inanellare prima 7 successi consecutivi (dalla diciottesima alla ventiquattresima giornata), poi 5 vittorie di fila (dalla trentaquattresima alla trentottesima giornata). Altri tempi.

Questo Delfino deve invece risalire la china di una classifica deficitaria rispetto alle aspettative estive e che vede la vetta, comunque irraggiungibile, distantissima. Di buono il Pescara di questi tempi ha i suoi giovani in campo, ma non troppo altro. Restano le tante difficoltà a costruire gioco e a segnare come faceva ad inizio campionato (26 gol totali), ma almeno nelle ultime 3 gare si è incassato 1 solo gol. E di questi tempi è comunque una notizia….

Commenti

Video - L'addio di Leo Junior al calcio (a Pescara)
Il Giro 2022 a Pescara: esito positivo del sopralluogo