Prima squadra

Mercato. Aloi resta nei radar biancazzurri

L'arrivo di De Risio potrebbe non essere l'unico in mediana in casa Delfino

02.01.2022 00:01

Potrebbe davvero non fermarsi a De Risio il mercato in entrata per il centrocampo biancazzurro. L'idea di base è quella di fornire ad Auteri anche un altro centrocampista di spessore ed il nome più caldo è quello dell'avellinese Salvatore Aloi. Dall'Irpinia sono certi che il Pescara sia in pole per il giocatore. La trattativa con l'Entella per lo scambio con Morosini infatti non decolla e Akloi, che ha il contratto in scadenza e non ha più un rapporto saldo con la piazza, è in uscita quasi certa. Nonostante sia stato spesso impiegato nelle ultime uscite (e con buone prestazioni) da Braglia, la circostanza che in mediana l'Avellino abbia troppi centrali impone delle scelte anche tecnicamente dolorose. d'Angelo dovrebbe restare nonostante la corte del Cosenza, per Carriero non è escludo un rinnovo ed Aloi potrebbe essere il “sacrificato”.I biancazzurri vorrebbero offrire al centrocampista un contratto sino al 2023, l'Avellino sarebbe pronto a liberarlo per risparmiare 6 mesi di stipendio (e valuterebbe come contropartita anche qualche giocatore del Delfino che non rientra più nei programmi di Auteri), l'ex Trapani punta a un biennale: si cerca dunque un punto d'incontro, non impossibile da trovare. Matteassi però deve liberare posti in lista e in mediana, stante anche l'arrivo di De Risio (che però ha bisogno di tempo per ritrovare il ritmo partita, avendo disputato in metà campionato appena 7 minuti dopo essere stato reintegrato nella lista di Galletti), non basta l'addio di Sanogo: almeno uno tra Valdifiori e Rizzo dovrà salutare. 

Commenti

Video - L'addio di Leo Junior al calcio (a Pescara)
La Serie C si ferma! Calendario rimodulato