Prima squadra

Schira: "Ecco chi può essere l'allenatore del Pescara per 2022-23"

"Da Pescara sono già partite le prime telefonate..."

11.04.2022 00:01

Nel suo utlimo editoriale per TuttoC, l'esperto di mercato Nicolò Schira parla del Pescara che verrà, a prescindere da eventuale cambio di proprietà. Fa un nome ben preciso per la prossima panchina biancazzurra, un nome che in realtà risulta anche a noi perchè graditissimo al presidente Daniele Sebastiani. Ecco le parole di Schira sul Pescara:

"L'ennesima incompiuta targata Gaetano Auteri (dopo Matera non ne ha azzeccata mezza tra Catanzaro, Bari e Pescara) ha provocato l'ennesimo esonero stagionale. Fatale per il trainer siciliano lo scivolone con la Lucchese che - al netto delle smentite di circostanza del presidente Sebastiani - ha provocato la svolta sulla panchina abruzzese. La prima scelta era Gigi Di Biagio, ma l'ex commissario tecnico dell'Under 21 non se l'è sentita di rimettersi in gioco in Serie C per una manciata di partite, lasciando anche i contratti da talent con Dazn e TimVision, e così è stato richiamato all'ovile Luciano Zauri, che salvo clamorosi exploit negli spareggi promozione (c'è il rinnovo automatico in caso di B) vestirà solo i panni del traghettatore. Anche perché il Delfino per la prossima stagione sta già studiando altri nomi per l'incarico di nuovo timoniere. In tal senso occhio a Gianluca Colavitto artefice della favola Matelica e pronto a spiccare il volo verso altri lidi. Da Pescara sono già partite nei suoi confronti le prime telefonate e la sua candidatura a giugno può decollare...

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Le probabili scelte di formazione di Zauri per il debutto