Settore giovanile

Ennesimo ko per la Primavera. Al Poggio passa l'Atalanta

3-2 per gli orobici

16.04.2022 14:59

Nella 29ª giornata del campionato Primavera 1 TIMVISION  2021-2022 “Trofeo Giacinto Facchetti” al Delfino Training Center di Città Sant’Angelo arrival'ennesimoko stagionale per il Delfino che coincide con il quinto successo consecutivo in campionato, sesto contando la coppa per l'Atalanta, che ha superato 3-2 il Pescara.

Cominciano bene i nerazzurri e già dopo pochi secondi Pagani sfiora il vantaggio colpendo la traversa. Lo 0-1 arriva comunque al 9′: gran break offensivo di Cittadini che poi allarga proprio per Paganiper il diagonale vincente. Il Pescara però non demorde e al 33′ trova il pareggio con Blanuta che approfitta di un errato retropassaggio.

I ragazzi di Brambilla si riportano avanti al 53′: rigore per un tocco di mano e trasformazione perfetta di Sidibe dal dischetto. Al 59′ Scipione scalda i guanti di Sassi, attento nella respinta, ma al 70′ ancora Sidibe con un gran tiro dal limite dell’area aumenta il vantaggio e firma la sua doppietta personale. Nel recupero il gol di Blanuta per il 2-3 con cui si conclude la partita.

PESCARA-ATALANTA 2-3

Reti: 9′ Pagani (A), 33′ Blanuta (P), 53′ su rigore e 70′ Sidibe (A), 92′ Blanuta (P).

Pescara: Servalli, Longobardi, Blanuta, Kuqi (82′ Sayari), Madonna (72′ Postiglione), Staver (82′ Colazzilli), Scipione, Salvatore (72′ Napoletano), D. Mehic (67′ Lazcano), A. Mehic, Amore. A disposizione: Di Carlo, Barretta, Palmentieri, Caliò, Stampella, Scipioni, Braccia. Allenatore: Pierluigi Iervese.

Atalanta: Sassi, Del Lungo (75′ Berto), Ceresoli, Zuccon (58′ Panada), Cittadini (84′ Regonesi) , Renault, Sidibe, Cisse (75′ Oliveri), Chiwisa, Pagani (84′ Omar), Bernasconi. A disposizione: Bertini, Hecko, Fisic. Allenatore: Massimo Brambilla.

Arbitro: Domenico Mirabella di Napoli (assistenti Amir Salama di Ostia Lido e Massimiliano Bonomo di Milano).

Note: ammoniti A. Mehic (P), Panada (A).

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Delle Monache è il diamante della Nazionale U17 che va a caccia dell'Europeo