Prima squadra

Alla scoperta di Colombo: curiosità e staff

Deciso il nuovo trainer

17.06.2022 13:14

A CURA DI MATTEO SBORGIA - Alberto Colombo sarà - a meno di clamorosi e imprevisti ormai colpi di scena - (sviluppi di senso opposto non sono al momento affatto pronosticabili) il nuovo allenatore del Pescara. Il trainer lombardo aspetta tra domani e dopodomani solo un segnale dalla società, poi si metterà in macchina e raggiungerà l’Abruzzo per ratificare l’intesa e firmare il contratto. La strada è tracciata, accordo raggiunto (un anno più opzione in favore del club di Sebastiani). Fino a lunedì comunque non accadrà nulla. L’ex Virtus Francavillla dovrebbe essere presentato giovedì. Non ci sono terzi candidati. L’allenatore, in questa sua nuova avventura alla guida degli adriatici, dovrebbe essere coadiuvato da Giuseppe Padovano, che con ogni probabilità sarà il suo vice e Renzo Ricci che probabilmente ricoprirà il ruolo di preparatore atletico. Con Ricci ha condiviso l’ultima esperienza in Puglia alla guida del Monopoli. Altre figure dovrebbero essere appannaggio del sodalizio dannunziano. 

Mister Colombo ha iniziato la carriera in panchina nel 2007, dopo il ritiro dal calcio giocato in cui è stato un centrocampista. La Beretti della Pro Patria, la sua prima squadra nel 2013, poi la prima opportunità nel professionismo con la chiamata tra i grandi sempre nel il club di Busto Arsizio. Il 15 luglio 2014 viene annunciato come nuovo allenatore della Reggiana con cui conquista una semifinale play-off della Lega Pro 2014-2015 e ottiene il settimo posto nel campionato successivo. Il 14 marzo 2017 sostituisce William Viali sulla panchina del Südtirol, firmando un contratto valido fino al termine della stagione. Il 1º luglio firma un contratto annuale con rinnovo in caso di promozione che lo lega al Vicenza. Il 19 novembre, in seguito alla sconfitta interna col Mestre per 0-2, viene esonerato. Il 20 febbraio 2019 viene annunciato come nuovo allenatore dell’Alessandria in sostituzione di Gaetano D’Agostino, con la squadra al tredicesimo posto. Il 2 luglio 2019 firma un contratto con l’Arzignano Valchiampo neopromosso in Serie C. Non riesce ad evitare la retrocessione della squadra in Serie D. Il 18 marzo 2021 si accorda con la Virtus Francavilla, subentrando all’esonerato Bruno Trocini e portando alla salvezza la formazione di Antonio Magrì. Il 14 luglio 2021 firma con il Monopoli e centra i play off piazzandosi 5° in classifica e battendo, tra le altre, Cesena e Foggia, per poi essere eliminata contro il Catanzaro ai quarti di finale. Risultato storico per i pugliesi. Il suo modulo di riferimento è un offensivo 3-5-2, ma usa indifferentemente anche il 4-3-1-2 che dovrebbe essere lo schema di riferimento alla guida degli abruzzesi.

NOTA A MARGINE - Come anticipato da Ciro Venerato, l'ingaggio sarà di 70mila euro e prevede 2 bonus: uno per la promozione ed uno per il terzo posto

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
UFFICIALE: il Futsal Pescara ha un nuovo allenatore