Prima squadra

Matteassi: "Vogliamo capire chi avrà le p***e la fame di rimanere a Pescara"

"Daremo fastidio a tutti ai play-off, ve lo garantisco"

24.11.2021 00:15

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - Il Presidente Sebastiani ha confermato sulla panchina del Pescara il tecnico Auteri dopo la sconfitta contro il Pontedera. A parlare a nome della società è stato il ds Luca Matteassi, che è intervenuto a “Solo Calcio”, programma condotto da Massimo Profeta: “La pressione è entrata a tutti, dicendo che dovevamo cambiare modulo perché subivamo troppo e non eravamo equilibrati. Prima creavamo di più ma allo stesso tempo subivamo qualche gol mentre adesso prendiamo qualche gol, subendo lo stesso, ma creiamo di meno. Forse questa squadra è stata costruita per il 3-4-3 con l’errore di non aver preso un centrocampista in più. Se c’è una persona che in questo momento ha delle colpe è il sottoscritto ma purtroppo è andata così e mi assumo le mie responsabilità. Ripeto: le qualità di questi giocatori non la cambierei mai con nessuno, perché ne abbiamo tanta. Questa squadra ha solo un problema: deve capire che non conta se l’anno scorso è stato vinto un campionato o se si giocava in B ma contano la cattiveria e la fame. Daremo fastidio a tutti, anche ai play-off, e lo scrivo adesso: ai play-off nessuno vorrebbe incontrare il Pescara, ve lo garantisco. Noi dobbiamo cercare di arrivare il più in alto possibile, inutile parlare del primo posto perché sarebbe una presa in giro nei confronti delle persone.“ Sul contratto: “A Pescara ho firmato per un anno, non sono abituato a leccare il c***o a nessuno ed il mio contratto vale se vinceremo il campionato, altrimenti andrò a casa. Non so se durerò due giorni, una settimana, due mesi oppure a fine stagione non so quello che succederà ma la squadra l’ho costruita io. Non so come siete abituati ma se ci sono problemi le responsabilità le prende il sottoscritto. Anch’io avrei voluto un centrocampista in più ma purtroppo c’è una lista. Pensavamo di fare qualche uscita ma non ci siamo riusciti e quindi gli incastri non sono andati a buon fine. La difesa a 3? A me piacciono i difensori, anche perché Illanes è un difensore importante che ha avuto qualche problemino e lo sta risolvendo. Ingrosso è stato con il mister e lo conosce a memoria mentre per quanto riguarda Drudi, a mio parere, ha buttato via una carriera perché poteva essere molto importante. Abbiamo giocatori come Veroli, che sarà il futuro del Pescara. Interventi a gennaio? In questo momento dobbiamo pensare a queste 5 partite e da queste vogliamo capire chi avrà le p***e e fame di rimanere a Pescara.”

Commenti

Pescaresi della pallanuoto verso la nuova stagione: date, girone e dichiarazioni
Ecco l’arbitro di Pescara-Lucchese