Prima squadra

Il Delfino vola in Canada

Estate 2023

20.12.2022 08:14

Ieri mattina presso Palazzo di Città, il sindaco di Pescara Carlo Masci, insieme all’assessore allo sport Patrizia Martelli, hanno accolto il presidente della Pescara Calcio Daniele Sebastiani e la Deputy Headmaster Ridley College Michele A. Bett, per siglare un importante accordo tra le parti inerente il progetto precampionato Pescara Calcio in Canada.

Prima squadra  in ritiro precampionato dal 12 al 23 luglio nella provincia dell’Ontario, zona centro-orientale del Canada a confine con gli Stati Uniti e i Grandi Laghi. Nel progetto è coinvolto anche il settore giovanile, che vedrà ragazzi e istruttori biancazzurri partire alla volta della terra canadese per un percorso didattico sportivo nelle strutture del Ridley College.

A spiegare il progetto il referente della Pescara calcio academy  Marco Arcese: “Felice di presentare questa iniziativa a Palazzo di Città, questo significa che stiamo lavorando nella giusta direzione e che si percepisce l’importanza di quello che stiamo facendo. La Pescara Calcio Academy nasce il 20 dicembre dello scorso anno, oggi contiamo diverse affiliate internazionali, ma il Canada ci ha accolto sin da subito a braccia aperte ed è per questo siamo felici di iniziare lo steep successivo del progetto academy proprio con il Canada”.

Ma l’iniziativa non punta solo all’interscambio dei giovani, ma grazie anche al coinvolgimento delle istituzioni, aziende o associazioni emigranti, vuole anche essere un volano importante per cultura ed economia delle realtà coinvolte.  Cecilia Santamaria Brand and Business Strategy Director, spiega l’importanza del progetto sotto il profilo espansionistico del marchio Pescara Calcio:  “Il calcio oggi non può  fermarsi al solo terreno di gioco, ma deve sfruttare il proprio potenziale e lo spirito di appartenenza, per cercare altre fonti di sostentamento; rappresentare al meglio il territorio, la sua gente e le peculiarità delle sue aziende per attirare turismo e investitori”. 

Sulla stessa lunghezza d’onda la Deputy Headmaster Ridley College Michele A. Bett, che visibilmente emozionata, attraverso alcune immagini ha raccontato del suo Ridley College, con la struttura centenaria, gli impianti avveniristici e lo spirito di accoglienza e aggregazione dei suoi ragazzi,  pronti ad abbracciare il Pescara sui suoi 6 campi in erba e sfruttare allo stesso tempo un diverso punto di vista culturale, oltre che riavvicinare i tanti emigranti alla propria terra di origine attraverso il delfino”.

La sintesi di questa iniziativa si rispecchia nelle parole finali del presidente Daniele Sebastiani, che nel ringraziare la professoressa Sandra Celenza e i ragazzi della Infobasic di Pescara, ideatori delle immagini iconiche a sintesi delle bellezze nostrane, dichiara: “Diverse sono le nostre iniziative rivolte a ragazze e ragazzi perchè ci crediamo fortemente; siamo convinti che solo da loro passa passare la sopravvivenza di un club. Pensare oggi al Pescara Calcio come Ambasciatore della città o della regione nel mondo non può che riempirci di gioia”.

Commenti

Grande Partenza del Giro dall'Abruzzo: parte il conto alla rovescia!
L'Audace Cerignola su Germinario: la situazione