Altri sport

Giotti Victoria-Savini Due, si ricomincia: ecco la squadra abruzzese di ciclismo

I dodici nomi degli atleti del roster 2022

25.01.2022 00:01

Avanti tutta, puntando forte sul progetto di valorizzazione dei giovani, sia italiani che stranieri, ma anche dare spazio ad atleti che vogliono mettersi nuovamente in gioco.

È questa la filosofia, o meglio, la missione ciclistica per la Giotti Victoria-Savini Due che si prepara alla nuova e imminente stagione su strada con gli obiettivi di sempre da quando nel 2018 nacque ufficialmente il progetto che ha al timone l’esperto ed eclettico team manager Stefano Giuliani, professionista di lungo corso e coaudivato per questa nuova annata dai direttori sportivi Gabriele Di Francesco e Valerio Tebaldi per un trio collaudato che si riaffaccia sulla scena ciclistica dopo i tempi d’oro della Mobilvetta sul finire degli anni novanta.

Il toscano Adriano Brogi, Nicolae Vlad Dobre (Romania), Emil Dima (Romania), Gergely Szarka (Ungheria) e Raul Sinza (Romania) sono i riconfermati dalla passata stagione mentre salgono a otto i volti nuovi. A cominciare dal pugliese Alessandro Monaco e dal veneto Nicolas Dalla Valle (entrambi ex Bardiani CSF), il promettente under 23 Lorenzo Di Camillo (abruzzese di Lanciano che ha debuttato nel ciclismo con l’Asd Moreno Di Biase) e il lombardo Davide Finatti (di provenienza Northwave-Siatek-Olmo).

Per quel che concerne gli stranieri ci sono in organico dalla Romania Bogdan Pop e Josef Attila Malnasi (campione nazionale rumeno di ciclocross) e dalla Russia il plurimedagliato su pista Maksim Piskunov.

Stefano Giuliani: “Il nostro obiettivo è quello di essere protagonisti con la stimolante opportunità di confrontarsi non solo con le Professional ma anche con gli squadroni del World Tour. Questo lo possiamo fare puntando sulla forza e sulla compattezza di un gruppo giovane e voglioso di crescere di gara in gara e nell’intento di ottenere il miglior risultato possibile”.

La squadra si avvarrà del Medical Center di Montesilvano, punto di riferimento per la programmazione alimentare e sanitaria, al cui interno operano la dottoressa Emanuela Spada (medico dello sport, in forza anche al Pescara Calcio) e Stefania Leva (dietista)

Commenti

Delle Monache - Blanuta, il nuovo oro della cantera biancazzurra
Foggia-Galano, parla Peppino Pavone (d.s. rossonero)