Prima squadra

A Viterbo inizia il tour de force

Le ultime: il presidente Ghirelli sarà allo stadio. Problemi per Auteri

29.01.2022 08:30

Domani a Viterbo, dove sarà in tribuna Francesco Ghirelli, presidente Lega Pro, si aprirà un tour de force decisivo per il Pescara. 7 gare in 28 giorni, che diventano 8 in un mese con la sfida del Rocchi: il Delfino si gioca una fetta importante di stagione a partire dalla gara di domani, fondamentale per allungare la striscia positiva dei biancazzurri, ora ferma a 6 risultati utili consecutivi, e fare da prologo positivo ad un febbraio da brividi nel quale si giocherà in pratica ogni 3 giorni (e nel lotto di incontri ci sono le partitissime con Reggiana, Entella e Modena). 

Mister Auteri dovrà necessariamente fare ricorso ad un massiccio turnover in questo periodo, dosando minutaggio ed energie dei suoi per mantenere sempre alta la competitività, ma a Viterbo, salvo novità dal prossimo ciclo di tamponi in programma (ieri ufficializzata una nuova positività nel gruppo squadra), dovrebbe proporre un undici non troppo diverso da quello visto nella vittoria col Montevarchi. Illanes per Drudi (quest'ultimo salterà anche le prossime 3 gare dopo il trauma cranico riportato nell'ultima sfida) e Pompetti per De Risio saranno le principali novità, ma c'è anche il nuovo Mario Ierardi che scalpita e che potrebbe essere già impiegato, anche se probabilmente debutterà solo a gara in corso. Out Cancellotti e Frascatore, a destra giocherà Zappella. 

Nella Viterbese potrebbe invece debuttare Alessandro Polidori, punta classe 1992, di ritorno nel club dopo l'esperienza del 2018-19. Il giocatore nell'estate 2016, da svincolato, venne prelevato dal Pescara ma in biancazzurro non ha mai giocato, essendo stato dirottato in prestito all'Arezzo prima di essere ceduto a titolo definitivo alla Pro Vercelli. Il centrocampista Claudio Maffei e il difensore Vincenzo Polito (entrambi '99) sono le altre novità regalate in settimana dal club laziale al tecnico Punzi, che in precedenza dal mercato aveva avuto Fumagalli, Ricci, Semenzato e Bianchimano. I 4 giocatori hanno esordito nello 0-0 a sorpresa di Cesena. Con l'arrivo di Polidori, e il contemporaneo infortunio di Murilo, non è escluso che Punzi possa anche pensare di schierare subito l'ultimo arrivato in tandem con Bianchimano, in un 4-3-1-2 in cui Volpicelli andrebbe a fare il trequartista. Nella seduta di rifinitura di oggi si capirà qualcosa in più.


 

Commenti

Dall'Africa alla serie A passando per l'Abruzzo: la storia dell'atalantino Sidibe
Ufficiale: Marilungo saluta Pescara