Prima squadra

Eppure già si parla di giocatori in entrata....

Cessione societaria in standby, programmi per il nuovo anno fermi e niente ds e tecnico per ora. Ma...

27.05.2022 00:01

Le trattative per la cessione del Pescara proseguono ma il passaggio di mano non sembra imminente, così come l'eventuale ingresso di nuovi soci: questa situazione blocca tutto in casa Delfino. Servirà ancora un po' di pazienza per conoscere l'esito delle contrattazioni, ma il 22 giugno, giorno in cui bisognerà iscrivere la squadra al prossimo campionato di serie C, è ormai prossimo sempre più vicino. Daniele Sebastiani onorerà gli adempimenti, ma in questa situazione c'è il rischio di accumulare ritardi nella campagna acquisti. Anche perchè mancano ancora certezze su ds (Matteassi non è certo della permanenza, Obbedio potrebbe essere nome buono) e tecnico (Cudini è ora in pole, con Taurino ufficializzato all'Avellino, ZZ in calo, Scienza stabile e altri bloccati per diversi motivi).

 Eppure già iniziano a circolare nomi in entrata, più o meno plausibili, anche se si fa fatica a capire come possano già uscire data l'incertezza che regna sovrana a Pescara. Per il Centro, ad esempio, “Alla Fiorentina è rientrato dal prestito al Gubbio un centravanti che il Pescara segue con interesse”, si è letto. “Si tratta di Samuele Spalluto, 21 anni, 11 gol con gli umbri di Torrente. Il discorso verrà approfondito quando verrà annunciato il nuovo staff tecnico, ma è un profilo da tenere in forte considerazione. Il Pescara vorrebbe puntare sulla linea verde, anche se, ovviamente, alla fine la rosa sarà composta da un mix equilibrato di calciatori giovani ed esperti”. E non solo: “Potrebbe tornare di moda il nome di Eric Lanini. Il centravanti, 15 reti in stagione con la Reggiana, è tornato al Parma per fine prestito. Ha altri due anni di contratto, ma quasi sicuramente non resterà in Emilia”, ha fatto sapere il quotidiano abruzzese. Rete8, invece, ha parlato di Davide Balestrero, della FeralpiSalò, 8 gol stagionali. Chiaramente sono profili seguiti in stagione ed apprezzati, ma al momento basi concrete non ce ne sono. Ad esempio, come già riportatovi, a noi risulta il gradimento per Rolfini dell'Ancona, Martina della Pistoiese e Giorgini del Latina, ma è da vedere se i futuri ds e allenatori li vorranno. Essendo giovani e promettenti è probabile che sia così, ma certezze ad oggi ovviamente non ce ne sono. Nemmeno su Zappella, che potrebbe restare. Ma trattativa non è partita. Fino a qualche tempo fa il sogno per la mediana era Thomas Battistella della Carrarese, ne abbiamo conferme. Ma dopo la grande stagione disputata farà rientro alla base, all'Udinese, e sarà prestato in C. Resterà un sogno, insomma, come la permanenza di Pompetti, che l'inter presterà in B (Perugia interessatissimo al pari di almeno altre 4 squadre a partire da Modena e SudTirol) con buona pace dei biancazzurri e dell'Avellino (che punta anche a Franco Ferrari, che tornerà al Napoli, da affiancare all'ex Maniero, ma è appetito da tanti). A proposito di reparto avanzato, l'idea di trattenere in riva all'Adriatico uno proprio tra Franco Ferrari e Iacopo Cernigoi non è da scartare, ma è più facile trattenere il secondo del primo. Rientra Borrelli, che però ora è entrato anche nelle mire dell'Ancona che deve sostituire l'ex biancazzurro Faggioli, che approderà in altri lidi, e forse l'obiettivo pescarese Rolfini (scambio con conguaglio pro dorici?).  E Pontisso? Il Delfino lo terrebbe a prescindere, ma ha mercato in B e C e si guarda intorno.

Più semplice parlare di possibili uscite. Su Sorrentino si sono già mossi il Cagliari e il Monza, su Veroli hanno chiesto informazioni alcune società di B (Cremonese), l'Udinese, il Vicenza e gli inglesi del Watford, di Delle Monache vi abbiamo parlato più volte in articoli specifici.  

NOTA A MARGINE -  Al Pescara sta per sfuggire un altro talento abruzzese. Si tratta di Mattia Di Giovacchino, difensore della formazione Under 17 del Delfino Curi, ora in prova con la Primavera della Cremonese dopo esser stato attenzionato anche dal Verona con provino nel mese di aprile. Possibile che il Pescara si faccia sfuggire giocatori che ha praticamente nel cortile di casa?

Situazione calciatori in rosa del Pescara:

I giocatori sotto contratto: Sorrentino, Veroli, Cancellotti, Illanes, Frascatore, Ingrosso, Nzita, Memushaj, Rasi, Diambo, Clemenza, Delle Monache, Chiarella, Blanuta.

I rientri dai prestiti: Belloni (Imolese), Borrelli (Monopoli), Crecco (Vicenza), Di Grazia (Foggia), Bocic (Pistoiese), De Marchi (Sud Tirol), Elizalde (Penarol).

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
A Pescara le finali nazionali dei Campionati studenteschi di atletica leggera