Prima squadra

Asencio punta il Lecce. "Vorrei esserci, ma..."

Le parole del giocatore a TV6

30.10.2020 08:54

L'infortunio doveva essere di poco conto, ma gli è già costato troppe assenze. Raul Asencio però vuole tornare presto, prestissimo. Già a Lecce, anche se la cautela sconsiglia decisione affrettate (qui le condizioni dei vari infortunati). 

Così il giocatore a TV6: "Mi sento bene, sto iniziando a lavorare un po' già con la palla. Ho sensazioni molto buone, spero di farcela per essere già convocato per Lecce. Ho avuto in passato un problema alla cartilagine, ma non è questo il problema per cui mi sono fermato. Ho fatto il ritiro con il Genoa e non mi sono mai fermato, ho fatto tutti gli allenamenti per un mese ed ero arrivato qui in condizioni buonissime. Poi ho sofferto questo problema al flessore, che mi sta dando un po' di fastidio ora. Ma le mie sensazioni sono positive, col Cittadella ci sarò sicuro ma spero di poter esserci anche col Lecce. E' ovvio che voglio tornare il prima possibile, ma bisogna anche rispettare la parola del dottore e dei fisioterapisti che non vogliono rischiare niente. Ci siamo fatti male sia io che Ceter, gli unici attaccanti, nello stesso periodo. Che sfortuna! Ma la squadra può far bene anche senza di noi. Mi brucia tantisismo stare fermo e vedere la squadra dalla tv. Idoli? Ibrahimovic, che ha fatto arti marziali da piccolo come me..."

Commenti

Primavera 2: il programma futuro del Pescara
Sebastiani su cessione società: "Ci sono tante situazioni e.."