Prima squadra

L'importanza dei prossimi 3 punti per Pescara e Reggiana

Verso il posticipo

12.02.2022 00:01

Verso un posticipo importantissimo. Pescara e Reggiana si preparano alla partitissima di lunedì, alla quale le 2 squadre si approcciano da punti di vista (e ovviamente posizioni in classifica) e prospettive diverse. Ma per entrambe le compagini i 3 punti sono fondamentali. 

Dopo il successo contro il Gubbio, Auteri ha concesso due giorni di riposo ai biancazzurri che sono tornati ad allenarsi martedì per preparare la difficile sfida in trasferta sul campo della Reggiana, vice capolista con 56 punti (a -2 dal Modena), a +14 sul Delfino, e unica squadra imbattuta del girone B (16 vittorie e 8 pareggi in 24 partite). La formazione di Aimo Diana vanta il miglior rendimento casalingo del torneo: 31 punti in 13 gare, 9 vittorie e 4 pareggi con 26 gol fatti e appena 6 subiti. Ma l'ultima gara, quella di Carrara, ha fatto perdere la vetta alla truppa e la prestazione ha fatto storcere il muso a molti. Sembra un paradosso dopo un cammino straordinario, eppure a Reggio si inizia a vedere qualche crepa, perchè il Modena - praticamente l'unico competitor in chiave promozione diretta - non accenna a fermarsi nel suo cammino da record 

Servirà l’impresa, quindi, al Pescara per espugnare il “Mapei Stadium” e provare ad avvicinarsi ulteriormente al terzo posto occupato dal Cesena, ora distante soli 2 punti. 

Auteri riavrà a disposizione De Risio che ha saltato le ultime tre gare a causa della positività al Covid. Uno dei rinforzi di gennaio potrebbe essere lanciato nella contesa a gara in corsa, perchè dopo tanti giorni senza allenamenti collettivi è difficile vederlo dal 1' Ma Auteri ha abituato a sorprese… Il Pescara va a caccia del decimo risultato utile consecutivo. Negli ultimi 9 incontri i biancazzurri hanno conquistato 6 vittorie e 3 pareggi, una striscia positiva che mancava dal 2016, ovvero dall'anno della promozione in serie A con Massimo Oddo (l'ultima conquistata dal Delfino), quando Lapadula e compagni collezionarono 7 vittorie e 2 pareggi nelle ultime 9 gare della stagione regolare chiudendo al quarto posto, prima dell’apoteosi ai playoff con la doppia finale con il Trapani che sancì il ritorno nella massima serie

Commenti

Delle Monache, il talento che sta bruciando le tappe
Designato l’arbitro di Reggiana-Pescara