Prima squadra

Sebastiani: "Entro maggio penso di chiudere la cessione del club"

Il presidente ha parlato anche delle plusvalenze, delle altre vicende legali e del campionato

16.04.2022 11:57

Il presidente Daniele Sebastiani è tornato a parlare e lo ha fatto sulle colonne de il Centro. Sebastiani ha toccato vari argomenti (campionato, plusvalenze, vendita del club, i recenti sviluppi legati ai bilanci contestati) in una intervista con vari spunti di interesse, che vi riproponiamo argomento per argomento:

VENDITA CLUB - “Continuo a dirvi che siamo a buon punto e sto continuando a parlare con persone serie. Entro maggio penso di chiudere”

FUTURO ZAURI E MATTEASSI - “Se non cedo la società resteranno. Ma io sto portando avanti bene le trattative sulla cessione e il proscioglimento aiuta molto”

PLUSVALENZE - “Complimenti a Falvia Tortorella e a tutto lo staff. L'eventuale appello? Non sono affatto preoccupato perchè c'è un Tribunale che ha appurato che le nostre difese erano corrette. E vi dico di più. Anche il sito Transfmarket (utilizzato dalla Procura per dare un valore ai calciatori, ndc) ha precisato che le valutazioni non sono affatto indicative ai fini delle trattative”

BILANCI SOTTO LA LENTE DI INGRANDIMENTO -  “Siamo tranquilli anche per quanto riguarda questa situazione. Il Tribunale delle imprese ci dice che le operazioni sono tutte validate ma che le abbiamo espresse male. Chiariremo e siamo a disposizione. Però noto che qualcuno pensa sempre a mettersi in mostra e non al bene del Pescara”

CAMPIONATO - “Ci crediamo perchè il Siena ha delle valide motivazioni per fare una bella partita. A Pistoia il Pescara mi è piaciuto. Abbiamo sofferto nel primo tempo ma poi ho visto una grande squadra dominare la partita. E siccome si diceva che avevamo problemi di condizione atletica, dico bravo anche ad Auteri perchè invece i ragazzi stanno bene. Il modulo? Zauri si è dovuto adattare viste le assenze. Bocic? E' nostro e sono sicuro che arriverà a fare benissimo con il tempo. Ora pensiamo all'immediato futuro e vi dico che Zappella, dopo l'infortunio alla spalla, sta meglio e ha già iniziato a correre”

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Ennesimo ko per la Primavera. Al Poggio passa l'Atalanta