Prima squadra

Il Pescara ci riprova per la gestione dello stadio Mastrangelo

A Montesilvano. L'ipotesi aera in campo anche tempo fa, poi abortita per polemiche politiche

27.11.2021 12:13

Il Pescara Calcio è in corsa per aggiudicarsi la gestione dell'impianto sportivo di via Senna a Montesilvano. L'ipotesi, naufragata poi a seguito di polemiche politiche (prevalentemente a matrice pentastellata, ma non solo, come riscontrabile nell'archivio news), è di nuovo di moda dopo che il club biancazzurro ha partecipato alla gara d'appalto promossa dall'amministrazione comunale di Montesilvano e scaduta lo scorso 24 novembre. L'apertura delle buste è già avvenuta ed in corsa c'è anche la società montesilvanese Naiadi. Nei prossimi giorni - come confermato da Il Centro in edicola - gli uffici tecnici valuteranno le 2 proposte per scegliere quella più vantaggiosa per il comune. La durata massima della gestione dei vari impianti di via Senna (stadio Mastrangelo, pista di atletica, antistadio) sarà di 15 anni. Il primo bando ci fu, come già ricordato, nel 2020 ma andò deserto dopo che il Pescara aveva inizialmente manifestato interesse. Poi a seguito di polemiche in città non venne presentata alcuna proposta. Già entro fine anno solare 2021 dovrebbe essere affidata la gestione. Inoltre  breve, ma a cura del Comune, dovrebbero partire i lavori di realizzazione dell'impianto di illuminazione dell'antistadio

Commenti

Video - L'addio di Leo Junior al calcio (a Pescara)
Auteri: "Il problema è di cattiveria agonistica e di inesperienza"