Prima squadra

Zauri (ri)parte con 3 punti: #PescaraGrosseto 2-1

All'Adriatico è andata cosi'...

09.04.2022 16:36

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE


Il secondo mandato di Luciano Zauri sulla panchina del Pescara parte con un successo, all’Adriatico, contro il Grosseto per 2-1. A segno sono andati D’Ursi e Ferrari, momentaneo  pareggio maremmano di Bruzzo. 
LA PARTITA: Zauri parte con un 4-3-2-1 con il ritorno in difesa di Drudi affiancato da Ingrosso; a centrocampo c’è Pompetti, assente a Lucca causa squalifica mentre Clemenza e D’Ursi alle spalle della punta Ferrari. 
Grosseto fanalino di coda a rischio retrocessione diretta in Serie D. Il tecnico Maurizi vara un 3-5-2 ma deve fare a meno di 4 giocatori: Moscati, Lazzari, Scaffidi e Boccardi. In campo ci sono Gorelli centrali di difesa assieme a Ciolli e Siniega con Nocciolini e Capanni a guidare l’attacco maremmano. Arbitra Dario Madonia della sezione di Palermo. Al 7’ Grosseto ad un passo dal vantaggio: Zappella sbaglia il passaggio verso la propria difesa, recupero di Capanni che prende la sfera e calcia dal limite dell’area colpendo il palo alla destra di Sorrentino, pallone sul fondo. Primo cambio forzato per Zauri: dentro Cancellotti per Zappella, uscito in barella per aver subito un fallo da dietro mentre stava calciando il pallone.
Al 13’ Grosseto nuovamente vicino al vantaggio con Nocciolini che spara in curva. Dal gol sbagliato degli ospiti alla rete segnata dal Pescara con D’Ursi che si invola tutto solo verso l’area di rigore e deposita il pallone all’angolino basso del primo palo: 1-0. Al 24’ Clemenza calcia dal limite dell’area con il destro verso il secondo palo, pallone sul fondo.
Al 27’ il Grosseto pareggia: cross basso dalla sinistra per Bruzzo in area di rigore calcia al volo insaccando all’angolino basso del secondo palo: 1-1.
Al 33’ corner dalla destra per il Grosseto: colpo di testa di Gorelli deviato dalla difesa, ancora in corner. Sul successivo angolo ancora Gorelli di testa verso il secondo palo, pallone sul fondo. al 36’ cross basso dalla destra di Bruzzo verso l’area di rigore, Sorrentino salva porta e risultato. Al 39’ il Pescara torna in vantaggio: bravo D’Ursi a servire un buon filtrante per Ferrari in area di rigore batte Barosi: 2-1. Sedicesimo gol in campionato per “El Loco”. Al 41’ Ingrosso commette fallo e viene ammonito dal direttore di gara, calcio di punizione per il Grosseto: alla battuta va Artioli direttamente in porta, pallone sul fondo. dopo 3 minuti di recupero termina il primo tempo: il parziale è di 2-1 in favore dei biancazzurri grazie ai gol di D’Ursi e Ferrari. Nella ripresa la prima occasione è di Artioli che in area di rigore calcia verso il primo palo, pallone che colpisce l’esterno della rete. Al 57’ D’Ursi calcia con il destro dalla distanza, Barosi devia in corner. Al 62’ Arras, entrato al posto di Bruzzo, calcia un pallonetto con Sorrentino che con la mano di ricimo devia in corner. al 66’ Nocciolini calcia dentro l’area di rigore, deviazione fortuita di Drudi in corner. al 70’ bella palla di D’Ursi per Ferrari in area di rigore solo contro Barosi ma l’attaccante si fa anticipare dall’estremo portiere. Al 75’ doppio cambio per Zauri: dentro Cernigoi e Delle Monache per Ferrari e Clemenza. Tre minuti dopo tiro di Pompetti dal limite dell’area, Barosi respinge. Al 79’ D’Ursi salta un avversario in area di rigore e calcia verso il primo palo, Barosi salva il risultato. All’82’ Pompetti si invola verso l’area di rigore, calcia in porta, respinta di Barosi con il pallone che resta in area piccola con Cernigoi che deposita in rete ma si alza la bandierina dell’assistente per il fuorigioco dell’attaccante biancazzurro. All’88’ il Grosseto va vicino al 2-2: tiro di Noccolini con a respinta di Sorrentino, la porta resta sguarnita con il colpo di Arras ma Frascatore salva sulla linea mettendo la sfera in corner. Al 91’ Nocciolini calcia dal limite dell’area colpendo in pieno il palo alla destra di Sorrentino. 
Poco dopo Diambo serve nell’area piccola Cernigoi a porta sguarnita ma manda il pallone alle stelle. Dopo 3 minuti di recupero finisce 2-1 tra Pescara e Grosseto.
TABELLINO
PESCARA-GROSSETO 2-1
MARCATORI: 13’ D’Ursi (P); 28’ Bruzzo (G), 39’ Ferrari (P)
PESCARA (4-3-2-1): Sorrentino; Zappella (9’ Cancellotti), Ingrosso, Drudi, Frascatore; Pompetti, Pontisso (60’Diambo), De Risio; Clemenza (75’ Delle Monache), D'Ursi; Ferrari (75’ Cernigoi); All. Zauri

GROSSETO (3-5-2): Barosi; Gorelli, Ciolli, Siniega (69’Cretella); Raimo, Artioli (59’ Saporiti), Rabiu (72’Piccoli), Bruzzo (59’ Arras), Mauceri; Nocciolini, Capanni; All. Maurizi

AMMONITI: De Risio, Ingrosso (P)
ESPULSI
ARBITRO: Dario Madonia della sezione di Palermo

Commenti

Grandi vittorie e una retrocessione amara: il Pescara 1992-93
Zauri: “Sono contento, ma grande sofferenza”