Prima squadra

Pillole di mercato biancazzurro

Aspettando la riapertura ufficiale delle trattative

02.12.2019 10:10

Archiviata la gara di Perugia, in attesa di fine girone d'andata e della riapertura ufficiale delle trattative, si moltiplicano le voci di mercato sui biancazzurri, in entrata (Melchiorri, Belloni, Maldini e Micovschi) e in uscita (Brunori, Borrelli, Vitturini e Cisco). E se il presidente Daniele Sebastiani preferisce glissare (“A gennaio andremo in vacanza”, ha detto ain settimana con un sorriso, “ma scherzi a parte non è il momento di pensare alle trattative, solo a fine girone d'andata valuteremo come agire”), lontano da Pescara danno i biancazzurri forti sullo spallino Moncini, vecchio pallino di Giorgio Repetto. Sulla pista si è tirato fuori il Cittadella, sua vecchia squadra, per bocca del presidente Andrea Gabrielli: “So che Moncini potrebbe tornare in serie B ma saranno in tanti a volerlo. Avendo dimostrato lo scorso anno proprio con noi il suo valore, avrà tante squadre disponibili in termini economici ad accaparrarselo e noi ovviamente guardiamo anche a questo aspetto che di certo non ci favorisce”.

Da Cosenza, invece, si registrano possibili novità sul fronte Franck Kanoutè (infortunatosi nell'ultimo turno al ginocchio, entità esatta del problema ancora da stabilire) che a gennaio potrebbe passare al Parma. “È sempre di proprietà del Pescara, ma i risultati dimostrano che la scelta di venire in prestito a Cosenza, dove fanno sentire tutti i giocatori come dei Maradona, per avere più spazio e fiducia è stata quella giusta”, le parole recenti di Cheikh Fall, procuratore del centrocampista senegalese classe 1998. “Adesso il suo obiettivo è fare maggior minutaggio, poi in estate si vedrà”

Commenti

Mercato: nuova pretendente italiana per Borrelli
Scognamiglio: "Dobbiamo ritrovare equilibrio. Gara decisa dagli episodi"