Prima squadra

Pettinari, Melchiorri e Ciofani: il Pescara sugli ex

Asse con la Juve: nel mirino Muratore e Mota Carvalho

13.01.2020 00:30

Con il passare dei giorni e con l'assottigliarsi delle alternative (Moncini, La Mantia e Vido sono sfumati, per Palumbi e Trotta non c'è accelerazione) si fa sempre più concreta la pista degli ex per il Pescara. Sono 3 i vecchi centravanti in lizza per diventare il nuovo perno offensivo del Delfino targato Zauri: Pettinari, Melchiorri e Ciofani

Di Melchiorri PS24 vi parla da settimane e la pista è concreta: lascerà Perugia quasi certamente, gradirebbe il ritono a Pescara per questioni affettive e non solo e con hli agenti c'è un rapporto solido che non si è mai interrotto. Si legherebbe, con ingaggio spalmato, per i prossimi 18 mesi più opzione ma il Pescara vuole che il giocatore si liberi a 0 dal Perugia: è questo il punto. Circa Pettinari - per lui sarebbe il terzo ritorno in riva all'Adriatico, come è stato per Maniero la scorsa estate - è un ome lanciato da Rete8 e Centro. E' il tipo di centravanti mobile  etecnico che si sposa bene con il modulo ad albero di Natale disegnato da Zauri. Ha fatto bene in prestito nella prima parte di stagione a Trapani, con il Lecce (proprietario del cartellino) se ne parlerà ed il Pescara punta anche sul fatto che all'epoca del sjuo trasferimento in Salento non pretese la Luna, agevolando totalmente il cambio di casacca. Su di lui ci sono anche Spezia e Crotone, ma il giocatore è propenso al ritorno in biancazzurro dove con Zeman ha vissuto la migliore stagione in carriera (annata 2017 – 18_ 13 reti, di cui 12 nel girone di andata col boemo, poi sostituito prima da Epifani e poi da Pillon, in panca). L'ultimo grande ex sondato è Daniel Ciofani, non più saldo in quel di Cremona (dove piace il biancazzurro Memushaj, ma le trattative non sono collegate). A più riprese vicino al rientro nella squadra dove è cresciuto, l'esperto centravanti alla grande cifra tecnica abbina un astruttura fisica imponente e ha dunque l'identikit perfetto per Zauri. Non è pista facile ma nemmeno impossibile. Inoltre il fratello Matteo con il club biancazzurro deve discutere il prolungamento del contratto in scadenza a giugno e la circostanza potrebbe giocare un ruolo importante nella trattativa per Daniel.

Intanto si è riaperto il canale con la Juve: i bianconeri per la loro Under 23 stanno per chiudere l'affare Brunori ma altri biancazzurri potrebbero raggiungere Torino. Il percorso inverso, invece, potrebbe essere fatto da Muratore, jolly da tempo sul taccuino di Repetto come raccontatovi da PS24, e Dany Mota Carvalho, attaccante che sarebbe il perfetto alter ego di Machin e Galano. Si vedrà

Commenti

Il pescarese Francesco Di Fulvio trionfa (anche) al Len Award 2019!
Amichevole in famiglia, ecco com’è andata