Prima squadra

Mercato Pescara, le ultime

Tante trattative in atto

07.07.2018 07:11

Celli, Celiento (ufficiali), Memushaj, Scognamiglio, M. Gatto (da annunciare) e, probabilmente, Antonucci (praticamente fatta): il mercato del Pescara parte da qui. 

Fari puntati sul centravanti: Melchiorri, Petkovic e Monachello, non necessariamente in questo ordine, sono gli attaccanti preferiti, ma c'è anche l'opzione alternativa in caso tutte le piste prioritarie dovessero complicarsi sino a sfumare. Si tratta dell'esperto Andrea Arrighini, classe '90 del Cittadella che piace anche all'Ascoli e che potrebbe arrivare a prescindere in biancazzurro anche in caso di arrivo di un cosiddetto big della categoria (tanto più che Cocco, punta di rincazo, partirà). Pescara sempre vigile su Tutino e Capone, mentre sembra definitivamente sfumare Insigne jr.

La settimana prossima inizierà il mercato in uscita del Frosinone (giocherà a Pescara le due partite con campo squalificato e a porte chiuse?): in biancazzurro hanno ottime possibilità di finire il terzino Crivello e l'ex Soddimo

A centrocampo, confermati Machin e Palazzi (torna a Pescara a titolo temporaneo, annuale con opzione e contro-opzione, è ufficiale), si cercano altri interpreti. Di certo non arriverà Antonio Palumbo: la Samp ha ufficialmente alla Salernitana in prestito con diritto di riscatto,e obbligo di riscatto in caso di promozione in massima serie il centrocampista classe ’96. Vicino il giovanissimo Caligara del Cagliari. 

In uscita, Zampano inizierà il ritiro agli ordini di Pillon con un orecchio al telefono per conosere gli sviluppi della sua situazione. Frenata del Leganes per Brugman: il club spagnolo il ritorno di Rubén Pérez e, prima eventualmente di rituffarsi sul pescarese, vuole valutare altre situazioni. Il Livorno spinge per Fornasier

Commenti

Scatta oggi il diritto di prelazione riservato ai vecchi abbonati
Bankowski: "La situazione economica e patrimoniale è buona, sono molto fiducioso"