Prima squadra

Sebastiani: “Un disastro. Ci siamo messi nella posizione peggiore”

Il silenzio stampa riguardava i tesserati. Il presidente ha parlato a Rete8

31.07.2020 23:40

A CURA DI RICCARDO CAMPLONE - 

Serata amarissima per il Delfino Saranno play-out per il Pescara. Il Delfino cade a Verona contro il Chievo per 1-0 e si giocherà la permanenza in B contro il Perugia dell’ex Oddo, ma giovedì prossimo ci sarà la sentenza sul ricorso del Trapani. In caso di restituzione di un punto ai siciliani, i biancazzurri retrocederebbero in Serie C. Sielznio stampa per i tesserati, il presidente Daniele Sebastiani a Rete8 ha detto la sua dopo il ko di Verona: “Serata bruttissima, credo fosse andato per il verso giusto e poi per una palla dentro l’area abbiamo fatto disastri. Si poteva portare a casa la salvezza con un pareggio e avevamo anche i risultati a favore. La sentenza del Trapani? Credo che da quel punto di vista non puoi entrare nella testa di chi ti giudica, se non paghi è giusto che tu venga punito, altrimenti inizierò anche io l’anno prossimo a non pagare più. Ci siamo messi nella posizione peggiore che ci poteva capitare, se non fai il risultato che ti serve l’anno prossimo non ci sarai in questa categoria. Abbiamo alcuni giocatori che non stavano benissimo ed il mister ha provato a portare a casa il risultato. Pescara retrocesso sul campo? Anche il Perugia non meritava la posizione che occupa adesso.”

Commenti

A Pescara Italia-Norvegia per Euro 2022
Chievo-Pescara 1-0, le pagelle dei biancazzurri