Prima squadra

Da idolo a spaurachcio: Mancuso sulla strada del Delfino

Due belle stagioni in biancazzurro, domani è il pericolo numero 1

08.11.2019 00:56

Riecco Leo Mancuso. Stavolta da avversario. L'idolo dei tifosi fino a giugno è oggi lo spauracchio in vista della gara di domani, quando guiderà un Empoli in crisi contro il Delfino. 

Nelle due stagioni in maglia Pescara, Mancuso - quello che "fa li gol" per citare Rosario il tabaccaio -  ha totalizzato 77 presenze tra campionato e Coppa Italia con 28 reti e 8 assist. Era arrivato a parametro zero nell’estate del 2017 dopo essersi laureato capocannoniere di C (come accadde a Lapadula) nella Sambenedettesecon 26 gol in 42 gara. Mancuso, giocando prevalentemente ala, ha chiuso la sua prima stagione in biancazzurro segnando 9 reti in 34 partite, molte dei quali spezzoni a causa si un infortunio che lo ha penalizzato fortemente nella parte iniziale della stagione (ma bagnò il debutto con un gol a Foggia), quando c'era Zeman sulla panchina pescarese. Con Pillon la svolta: Leo mette la firma sulla salvezza del Delfino e si prepara così a vivere una grande stagione successiva. Da centravanti. A gennaio, però, era già diventato un giocatore della Juventus, pur restando in prestito per i successivi 18 mesi, in un gioco importante di plusvalenze: era passato ai bianconeri "per due milioni di euro in cambio dell’arrivo (per la stessa somma) di Cristian Bunino e Fabio Morselli, che ora sono in prestito rispettivamente al Padova e al Rende. L’intesa prevedeva che, in caso di vendita dei calciatori in questione, Juventus e Pescara si sarebbero divisi il 50% degli introiti dopo aver stornato il costo del cartellino indicato sul bilancio. Dunque, dei circa cinque milioni di euro pagati dall’Empoli alla Juve, uno e mezzo è finito nelle casse del Delfino", ha ricordato in settimana Il Centro.

Ma torniamo al campo. Nella sua seconda e ultima stagione a Pescara si è classificato terzo nella classifica cannonieri di Be trascinato il Delfino alla semifinale playoff (sua ultima apparizione in biancazzurro) grazie ai 19 gol realizzati.  Finora Mancuso ha segnato 4 gol, ma è a secco da un mese. Ed il popolobiancazzurro spera che non si svegli proprio domani...

Commenti

Federico Buffa a Francavilla
Verso Empoli-Pescara: interessanti statistiche