Prima squadra

Colombo: "Comunque vada, ci sarà ancora tanta strada da fare"

“Loro sono i più forti di tutta la C ma noi non siamo da meno. Un orgoglio aver riportato il grande pubblico"

26.11.2022 11:17

Poche ore ancora e poi sarà tempo di Pescara-Catanzaro. Mister Alberto Colombo ha incontrato la stampa locale per la consueta conferenza prepartita. Ecco le sue parole:

"Per domani saranno tutti convocati, mon tutti sono al 100% come Desogus, Crescenzi e Plizzari, ma sono tutte buone notizie. Posso dire che già c’è stata una vittoria: è un grande orgoglio aver riportato il grande pubblico. C’è grande orgoglio, perché questo gruppo ha fatto riavvicinare il pubblico, un pensiero speciale a chi ci è sempre stato e che non ci ha fatto mai mancare il suo apporto. 

C’è tanta curiosità di misurarci con una grande squadra, c’è un piccolo gap con loro ma è la squadra più forte di tutta la serie C. Ma a livello di numeri noi e il Crotone non siamo da meno

Dobbiamo tornare ad avere intensità, non dobbiamo rilassarci mai: la fase di non possesso dovrà essere più intensa e poi ci vorrà coraggio quando bisognerà attaccare.  Dobbiamo ritornare ad essere intensi come qualche settimana fa. Massima attenzione ad ogni dettaglio, la fase di non possesso intensa deve tornare assolutamente. E poi attaccare bene gli spazi che ci saranno. Una noto di merito: non siamo stati brillanti ma abbiamo comunque portato a casa punti e vittorie. domani però non saranno concessi margini di errore. Non mi aspetto una partita bloccata, secondo me il Catanzaro vorrà imporre la loro forza, non siamo ad un punto del campionato dove la tensione può bloccarti. Magari se la partita andrà in un determinato modo può starci un pari ma di sicuro nessuno si accontenta all’inizio.

Ma qualunque cosa accadrà domani, ci sarà comunque tanta strada da fare"

Commenti

Leo e l'orologio di Berlusconi dopo un famoso Pescara-Milan
Superata quota diecimila spettatori per Pescara-Catanzaro