Prima squadra

Turris-Pescara 2-3, le pagelle dei biancazzurri

Top e flop di serata

22.11.2022 09:26

Vince con sofferenza finale, anche se contenuta alla fine, il Pescara che resta alle calcagna del Catanzaro, prossimo avversario in una gara che vale già una bella fetta di stagione.

Sommariva 6 Non è mai facile entrare a freddo, soprattutto per un portiere, ma il problema di Plizzari gli spalanca le porte, è il caso di dire, della titolarità. Non fa male tra i pali, ma le uscite sono da brividi 

Milani 6 Intraprendente e vivace, deve prodigarsi anche in fase difensiva e non demerita (70’ De Marinon5,5 Ha pochissime chance, tra Milani e Crescenzi, di mettersi in luce e quando può deve brillare.  Con la Turris non lo ha fatto)

Boben 6+ Sfiora il gol in proiezione offensiva, poi alterna chiusure ermetetiche a qualche passaggio a vuoto che poteva costare caro. Tutto sommato però è affidabile

Brosco 6,5 Gol importante e prezioso a nobilitare una prestazione fatta ancora una volta di personalità e leadership. Valore aggiunto 

Cancellotti 6+ Meno scintillante di altre volte, ma comunque prezioso soprattutto in fase di non possesso. Capisce presto che non è serata per fare l'ala aggiunta e si adegua bene 

Aloi 6- Aveva avvisato tutti che il clima sarebbe stato quello da battaglia e a lui è terreno congeniale. Ma francamente estrae poco la sciabola (60’Gyabuaa 6,5 Entra bene in partita e sigla la rete della sicurezza)

Kraja 6- Non la sua migliore partita. Tiene la posizione e cerca di aiutare tutti e ovunque, nons empre col costrutto consueto. Maoggi è più utile di Palmiero

Mora 6,5 Sa sempre dove essere e cosa fare, non a caso è Il Professore. Segna con la comlicità di Perina un gol pesante, il quarto di una stagione finora da lode 

Cuppone 5,5 Il dirimpettaio Contessa lo costringere a guardarsi più le spalle che non a spingere e si dedica ad una gara di sacrificio. Sfortunato nella deviazione nella propria porta, sgasa poco rispetto al solito ma quando lo fa cerca di lasciare il segno. A Torre del greco però non ci riesce. 

Vergani 5+ Ha una sola vera palla per confermare la media di 1 gol ogni 72 minuti, la impatta male da buonissima posizione e la sciupa. Per il resto prova a rendersi utile ma non è supportato (71’ Lescano 5,5 Entra per tenere alta la squadra e provare a colpire, ma si vede che non è al meglio e non incide) 

Kolaj 5 Serata non posizitiva, con un solo spunto degno di nota. Si sacrifica, ma non basta. E non si accende mai, forse un po' abulico in una partita che comunque non era adatta a lampi di classe (60’ Tupta 6 Entra col piglio giusto e si rende utile)

Colombo 6,5 6 vittorie ed 1 pareggio (con la squadra in inferiorità numerica a lungo) in 7 trasferte non possono essere un caso. E infatti non lo è. Mentalità e organizzazione: è questo che ha dato alla sua squadra che anche quando non è scintillante porta a casa punti preziosi. 

 

Commenti

Strategie e primi nomi in vista del mercato di gennaio
UFFICIALE: l'ex biancazzurro Pesoli confermato definitivamente sulla panchina della Viterbese