Prima squadra

Verso il posticipo: i numeri parlano di sfida senza storia, ma....

Guai a sottovalutare una Turris che ha bisogno di punti

19.11.2022 00:01

Anche se incittà, ormai da giorni, si parla solo del big match del 27 novembre contro il Catanzaro, la partitissima dell'anno, prima c'è un duro ostacolo da affrontare: il posticipo in casa della Turris, che accorcia anche di un giorno la preparazione alla super sfida alla banda Vivarini. La squadra biancazzurra è in serie positiva da dieci giornate (score: 8 vittorie e 2 pareggi), ha il secondo migliore attacco (24 gol fatti), vanta la seconda migliore difesa (8 reti subite) e ha mandato in gol ben 10 giocatori con LEscano a fare la parte del leone tra gol e assist, ma guai a sottovalutare Maniero e soci che avranno dalla loro anche un ambiente assai caldo. 

A proposito di Maniero, tra i migliori bomber biancazzurri di sempre con 43 gol in 133 presenze (prima marcatura in Coppa Italia, nell'ormai lontanissimo Ferragosto 2010 sul campo dell’Albinoleffe, l’ultima nell’andata dei playout col Perugia il 10 agosto 2020): da ex in 7 sfide non ha mai battuto il Pescara (4 pareggi con le maglie di Novara, Cosenza (1-1 dove ha segnato l'unico gol da avversario), Bari e 3 sconfitte con Bari, Novara e Catania). Non ha il dente avvekenato, essendo legatissimo ai colori biancazzurri, ma farà di tutto per farsi rimpiangere e negare al Delfino la quinta vittoria consecutiva, che manca dalla stagione 2015-16 quando il Pescara di Oddo, poi promosso in A, con Crescenzi in campo riuscì a inanellare sette successi di fila tra la 18esima e la 24esima giornata, e poi nel finale di stagione tra la 34esima e la 38esima giornata, decisivi per andare ai playoff poi vinti in finale contro il Trapani. 

La Turris, che non vince dallo scorso 8 ottobre (3-5 a Pontedera col Monterosi), non può permettersi però passi falsi perchè in casa addirittura non vince da due mesi,dal 2-1 col Taranto che è per ora anche l'unica affermazione davanti al pubblico amico. Crotone e Catanzaro a Torre del Greco hanno vinto, ci riuscirà anche il Pescara contro la peggiore difesa del girone C (25 reti subite) e il quinto migliore attacco del raggruppamento con 19 gol?

 

Commenti

Arriva il mese chiave
Biglietti Turris-Pescara, info per i tifosi biancazzurri