Prima squadra

Sebastiani: "Richiesto il proscioglimento. In caso di condanna faremo ricorso"

A Il Centro: "E’ un’inchiesta folle che non ha le gambe per camminare"

14.04.2022 00:01

«E’ un’inchiesta folle che non ha le gambe per camminare. Eravamo tranquilli prima e lo siamo ancora di più dopo l’inizio del dibattimento. Abbiamo richiesto il proscioglimento, e se dovessimo essere condannati faremo certamente ricorso»: così a Il Centro il presidente Daniele Sebastiani, che non le manda a dire all’indomani della richiesta della Procura della Federcalcio di inibizione di 12 mesi nei suoi confronti e di multa di 125.000 euro per la società in merito al caso plusvalenze (richieste di inibizione, ma per meno mesi, anche per Druda e Bankowski, rispettivamente 8 mesi e 7 mesi e 20 giorni). «La nostra società ha operato in maniera corretta, attendiamo con fiducia la sentenza. La valutazione di un calciatore dipende da troppi fattori, l’esempio di Brunori è eloquente. Quest’anno ha già segnato 24 gol con il Palermo, ora quanto vale?», il commento di Sebastiani nell’intervista rilasciata a Il Centro.

Commenti

Blockhaus "stella" del Giro d'Italia. Vi ricordate la prima volta? La firma fu d'autore...
Alessandrini: “Partita fondamentale per la Pistoiese. Sul Pescara dico che..”