Prima squadra

Il Pescara verso l'inserimento in quale girone di C?

Il Delfino balla tra il B e il C, ancora, ma appare concreta la possibilità del raggruppamento del centro

Redazione Ps24
11.06.2021 01:00

In quale girone di C sarà inserito il Pescara? Nel Girone B di Serie C, quello del centro Italia, oppure in quello meridionale, ovvero il C?. Il criterio orizzontale-territoriale deciso giorni fa dalla Lega e il roster delle partecipanti che si va completando non ha ancora del tutto scongiurato i rischio che possa verificarsi il posizionamento del Delfino nel raggruppamento meridionale, più insidioso a causa di questioni ambientali ma anche logistiche.

Nel girone del Sud, il C, ad oggi ci sono Cosenza, Bari, Monopoli, Campobasso, Potenza, Avellino (eliminato in semifinale playoff), Turris, Virtus Francavilla, Vibonese, Catania, Casertana, Foggia, Palermo, Paganese, Catanzaro, Juve Stabia e Monterosi per un totale di 17 squadre alle quali si aggiungeranno le ultime 2 promosse in D dai raggruppamenti meridionali (una squadra siciliana, il Messina, e una tra Taranto e Picerno). Con un girone a 20 squadre mancherebbe un posto che potrebbe essere occupato dal Pescara (e non dal Teramo che è più a nord) o dalla Viterbese.  Pescara però a ben guardare la cartina è più a nord di Viterbo (42° 27 N contro 42° 25 S). Nel Girone B potrebbero essere inserite quindi Gubbio, Entella, Modena, Carpi, Piacenza, Reggiana, Cesena, Imolese, Sambenedettese, Fermana, Vis Pesaro, Matelica, Pontedera, Grosseto, Carrarese, Aglianese, Montevarchi, Olbia, Teramo e, appunto, Pescara

Questi ragionamenti e le relative ipotesi troveranno concretizzazione a breve, sempre che la calda estate del calcio non produca mutazioni in virtù di eventuali colpi di sentenze dei tribunali o vicende legate ai controlli Covisoc. 

Intanto, a seguito del Comunicato Ufficiale n. 258/A del 31 maggio 2021 (in C.U. di Lega n. 226/L del 1° giugno 2021), con il quale sono stati pubblicati i modelli tipo delle fideiussioni a prima richiesta che dovranno essere utilizzati dalle società di Serie C ai fini del rilascio delle garanzie previste dal Comunicato Ufficiale n. 253/A del 21 maggio 2021, a rettifica del Comunicato Ufficiale n. 223/L del 27 maggio 2021, la Lega rettifica che la fideiussione a prima richiesta di € 350.000,00, da depositare presso la stessa Lega C ai fini dell’ammissione al Campionato Serie C 2021/2022, dovrà esplicare efficacia fino al 2 novembre 2022

Commenti

Fabio Ferraresi riparte dal Silvi!
Tennis: 'Match point 2000' di Pescara conquista la serie C